Fabio Rovazzi vorrebbe lavorare con Quentin Tarantino e Christopher Nolan

Fabio Rovazzi arriva primo al Festival Internazionale del Videoclip, guadagnando il favore dell’Accademy di ImaginAction e durante l’intervista succeduta alla consegna del premio, afferma che in futuro sarebbe onorato di essere diretto dai registi Quentin Tarantino e Christopher Nolan

Il videoclip, che gli è valso il meritato premio di miglior video musicale italiano, è quello di “Faccio quello che voglio”, che potete trovare nell’articolo. Il filmmaker ha scritto e interpretato personalmente il brano, presentato con il video che egli stesso ha diretto. Il progetto gli ha richiesto molto impegno: “Mi sono spremuto parecchio il cervello affinché venisse fuori esattamente quello che volevo io. Ho pensato prima al video. Solo dopo sono arrivato alla conclusione di far cantare anche altri artisti”.

Eh sì, perché Rovazzi ha puntato in alto anche stavolta, chiedendo, ed ottenendo, la partecipazione non solo di Albano e Diletta Leotta, ma anche se suo idolo Will Smith, che si è addirittura prestato alla gag della camera d’albergo col giovane milanese.

Rovazzi esce da quest’esperienza con un grande bagaglio e tecnico e professionale, che, dice, gli piacerebbe ampliare sotto la guida di grandi registi hollywoodiani. Stavolta vorrebbe stare non dietro, ma davanti la macchina da presa e afferma che sarebbe un onore recitare per Quentin Tarantino o Christopher Nolan.

“Vorrei girare un action, il mio genere preferito. E non sarei un eroe classico ma un comune mortale in una situazione straordinaria”.

Sognare non costa nulla e sembra proprio che Fabio Rovazzi lo stia facendo in grande.

Fonte : Everyeye