Pink Ambassador: ambasciatrici di forza e coraggio contro i tumori femminili

Il tumore del seno (o carcinoma mammario) è una formazione di tessuto costituito da cellule che crescono in modo incontrollato e anomalo all’interno della ghiandola mammaria. A seconda dello stadio, la malattia può essere localizzata o diffondersi ai tessuti circostanti e ad altre parti del corpo.

Si tratta della neoplasia più diagnosticata nelle donne; in Italia, se ne riscontrano circa 53.000 casi ogni anno. L’80% delle volte, la diagnosi riguarda donne con più di 50 anni.

Non tutte le cause sono perfettamente chiare, ma si conoscono alcuni fattori di rischio, tra cui l’età e la presenza di tumori in parenti prossimi. Sovrappeso e obesità, stile di vita sedentario, fumo, abuso di alcol, dieta povera di frutta e verdura completano il quadro.

Eppure, una buona notizia c’è: terapie innovative e prevenzione hanno raddoppiato i tassi di guarigione e il margine di miglioramento è in continua crescita.  Lo screening mammografico ha contribuito ad una riduzione della mortalità nonché a ridurre le mastectomie.

Diagnosticare tempestivamente una neoplasia è il modo migliore di affrontarla ed evitare conseguenze più gravi sull’organismo.

Per supportare prevenzione e ricerca, la Fondazione Veronesi ha dato vita al progetto Pink is Good, grazie al quale sono state finanziate borse di ricerca per medici e scienziati che si dedicano allo studio e alla cura dei tumori femminili.

A sostegno del progetto, la Fondazione Veronesi recluta, ogni anno, delle “Pink Ambassador”, ovvero donne operate di tumore al seno, utero o ovaie, che sfidano sé stesse accettando di allenarsi per partecipare a una gara podistica di alto livello.

[embedded content]

Le aspiranti atlete dovranno offrire un impegno costante e continuativo: infatti, dovranno sottoporsi ad allenamento per il periodo che va da marzo a ottobre 2020. A seguirle, un team tecnico d’eccellenza, costituito da medici, nutrizionisti, psicologi e allenatori.

L’esperienza e l’esempio di queste donne è importantissimo: esse si fanno portavoce di valori come coraggio, ricerca e prevenzione e di quanto siano fondamentali nella lotta contro i tumori femminili. Non solo, le Pink Ambassador sono costantemente impegnate in iniziative rivolte alla diffusione del messaggio del progetto Pink is Good e alla raccolta di fondi a sostegno della ricerca.

Anche quest’anno, la ricerca ha inizio: Fondazione Veronesi ha bisogno di te!

A partire dal 7 ottobre 2019 Fondazione Umberto Veronesi, per un mese, recluta in tutta Italia nuove Pink Ambassador. Gli allenamenti inizieranno a marzo 2020.

Se vuoi candidarti, compila il FORM.

Fonte : Today