Auto contromano sulla superstrada: un morto e due feriti

Incidente alle prime ore del giorno sulla strada statale 613 che collega Lecce a Brindisi: Desiderio Serio, 59 anni, impiegato presso il Comune di Brindisi, ha perso la vita mentre altre due persone sono rimaste ferite e portate in ospedale: si tratta di un amico della vittima e del conducente della seconda vettura coinvolta.

L’impatto è avvenuto alle 4,30 circa tra una Renault Clio e una Bmw all’altezza della zona industriale di Surbo sulla corsia in direzione Brindisi. Secondo una prima ricostruzione della dinamica uno dei due veicoli, la Bmw, avrebbe imboccato la statale contromano, mentre la vittima viaggiava a bordo di una Clio, e rientrava con l’amico (un 40enne di San Pietro vernotico) dopo avere trascorso alcune ore in un locale. 

Alla guida della Bmw c’era un carabiniere forestale di Brindisi di 34 anni, in servizio a Matera, risultato positivo all’alcol test in ospedale: aveva un tasso di 1,8 grammi per litro di sangue, quasi il quadruplo del limite stabilito dello 0,5 grammi litro. L’uomo, Giuseppe Calianno, è stato arrestato per omcidio stradale. 

La Polstrada di Lecce sta esaminando le registrazioni delle telecamere dell’Anas per integrare la ricostruzione dei fatti. Sembra che il conducente della Bmw abbia percorso una decina di chilometri sulla carreggiata sbagliata.

Fonte : Today