Tina Cipollari e il dietro le quinte con Gemma: “Mi chiama cicciona, da casa tante cose non si vedono”

Altro che copione, fra Tina Cipollari e Gemma Galgani la rivalità è reale. Le due, che in studio non perdono occasione per punzecchiarsi, continuano la loro guerra anche dietro le quinte.

La pace? “Impossibile” ha fatto sapere Tina al settimanale Nuovo, rivelando altri retroscena: “Non diventerà mai un’amica. Da casa tante cose non si vedono, ma lei a telecamere spente me ne dice di tutti i colori. Si merita ciò che ha”. Frecciatine e affronti, dunque, anche nei corridoi di ‘Uomini e Donne’: “Dice che sono una cicciona, che sono grassa e che lei ha un fisico invidiabile”.

Offese che però Tina si fa scivolare addosso: “Non penso che la magrezza sia sinonimo di bellezza. Preferisco donne con qualche chilo in più, ma sensuali e carismatiche, piuttosto che Gemma, che non ha nulla di speciale. Conta la bellezza dell’anima e lei è talmente torbida che non è bella né dentro né fuori. Non ci sopportiamo perché siamo due donne completamente diverse. Non condivido il suo modo di fare con gli uomini: è giusto che una donna a quell’età si rimetta in gioco, ma con eleganza, non correndo loro dietro piangendo”.

Fonte : Today