Ragazzino investito dal treno: spinto sui binari dalla banda che voleva rapinarlo

Follia mercoledì pomeriggio in stazione a Seregno, in Brianza, dove un ragazzino di 14 anni è stato spinto sotto un treno – che fortunatamente in quel momento viaggiava a velocità ridotta – da alcuni giovani che volevano rapinarlo. Il 118 è intervenuto alle 14.45 all’interno dello scalo, trovando il giovane a terra all’altezza del secondo binario, cosciente, ma con un serio trauma cranico. Il ragazzino urtato dal convoglio, secondo alcune testimonianze, sarebbe stato spinto. Sul posto sono giunti i carabinieri e la Polfer, che stanno svolgendo le indagini.

Pare, secondo i primi rilievi, che il 14enne sia stato “buttato” sui binari da una banda che lo aveva avvicinato per rubargli la felpa. Il ragazzino ha urtato con lo zainetto il treno in movimento per poi venire trascinato dal convoglio, risucchiato dal vortice di aria e cadendo nello spazio tra il binario e le ruote del treno. Il ferito è stato trasportato in codice giallo all’ospedale San Gerardo di Monza. 

Inevitabili i disagi alla circolazione sulla linea Milano-Chiasso. “I treni delle relazioni Milano – Chiasso, Seregno – Carnate Usmate e la linea S9”, ha fatto sapere Rete ferroviaria italiana, viaggiano “con ritardi fino a 30 minuti, variazioni o cancellazioni”.

Fonte : Today