Coccinelle lancia la nuova campagna per la collezione Primavera/Estate 2023

Coccinelle rende omaggio alla sensualità innocente e ribelle degli anni Cinquanta con la campagna per la Primavera-Estate 2023, con la direzione creativa di Giampaolo Sgura e lo styling di Anna Dello Russo, al loro terzo progetto per il brand di moda.

Ambientata by night in un drive in, rievoca da un lato le atmosfere neorealiste di film cult come “I ragazzi della 56esima strada” e “American Graffiti”. Dall’altro, accoglie l’spirazione vintage-chic di “Grease” e “Happy Days”.

Così, negli scatti firmati Giampaolo Sgura, la rivalità tra band lascia naturalmente il posto alla tenerezza delle coppie – di innamorati, di amici, di amanti – e al desiderio di una nuova, ritrovata socialità.

Ecco, dunque, il party improvvisato sul cofano delle auto; l’abbraccio scambiato nel parcheggio che parla di intimità e leggerezza; il bacio rubato prima che scorrano i titoli di coda, capelli sciolti, mini e jeans per lei, T-shirt e brillantina per lui.

Co-protagoniste di questo new-romantic movie in bianco e nero, tre bags di Coccinelle. Si tratta della borsa Coccinelle Magie, armoniosa, con chiusura a plettro ispirata al rock’n’roll di Elvis; della postina con patta arrotondata Coccinelle Sole; e dell’iconica Coccinelle Nico, dove il dettaglio principale è ancora il plettro in metallo ma oversize.

Tre bags che raccontano proprio tutto, a partire dall’hashtag #ALLABOUTUS, della femminilità contemporanea secondo Coccinelle: body-conscious, innamorata in uguale misura della funzionalità e della libertà, glam eppure istintiva, sempre pronta a dire sì al brivido della prossima avventura.

Iscriviti alla newsletter
Fonte : Affari Italiani