Quanti punti servono al Napoli per vincere matematicamente lo Scudetto

24 Gennaio 2023

Il Napoli campione d’inverno ha chiuso il girone di andata a 50 punti, con un largo margine di vantaggio sul Milan (+12). Alla luce dei distacchi in classifica, quanti punti servono alla squadra di Spalletti per vincere lo scudetto? Ecco cosa dice la matematica.

618 CONDIVISIONI

Il Napoli di Luciano Spalletti è la candidata numero uno per la conquista dello scudetto.

Cinquanta punti. Tanti ne ha conquistati il Napoli di Luciano Spalletti nelle 19 partite del girone di andata, tagliando il traguardo di campione d’inverno al giro di boa del campionato di Serie A 20222023. I partenopei hanno scavato il vuoto alle spalle grazie a un avvio di stagione a tavoletta sintetizzato dai numeri: 16 vittorie, 2 pareggi (che risalgono alla 2ª e alla 3ª giornata), 1 sconfitta arrivata il 4 gennaio scorso (1-0, a Milano contro l’Inter) dopo la lunga pausa per i Mondiali in Qatar. L’attaccante Victor Osimhen con 13 gol è attualmente il capocannoniere della stagione.

Eccezion fatta per il ko arrivato al Meazza, il Napoli beneficia anche di un altro vantaggio che testimonia la superiorità mostrata finora: ha vinto tutti gli scontri diretti con le big del torneo. Il risultato più eclatante è stato il 5-1 inflitto alla Juventus al “Maradona”, ma hanno avuto un peso importante i successi all’Olimpico contro Lazio (1-2) e Roma (0-1), a Bergamo con l’Atalanta (1-2) e a San Siro con il Milan (1-2). Proprio quest’ultimo dato ha un valore particolare considerato che, al momento, il ‘diavolo’ resta l’avversaria principale nella lotta per lo scudetto.

Napoli primo in classifica in Serie A, cosa serve per vincere matematicamente lo scudetto

Alla luce dei distacchi attuali in classifica, la domanda sorge spontanea: quanti punti servono al Napoli per vincere lo scudetto? La graduatoria attuale vede i campani in testa con 50 punti, seguiti dal Milan a 38 (reduce dalla sconfitta pesante all’Olimpico che ha completato la 19ª giornata), Lazio, Inter e Roma a 37 oltre all’Atalanta a 35 (6° posto).

Leggi anche

La Lazio fa a pezzi il Milan all’Olimpico. Napoli gongola, +12 in fuga scudetto

Ipotizzando che la squadra di Pioli – al momento ancora seconda – vinca tutte le gare del girone di ritorno e raccolga 57 punti arrivando a 95, la quota scudetto dovrà essere di 96 punti. In buona sostanza, per avere la certezza matematica di vincere il campionato il Napoli dovrà fare 46 punti, 4 in meno rispetto al girone di andata. Al di là della semplice sommatoria numerica, la realtà è che la squadra di Spalletti ha un buon margine di vantaggio da gestire e nel corso della seconda parte del campionato di punti potrebbero bastarne anche di meno, come testimoniano i titoli vinti da Milan e Inter nelle ultime due edizioni della Serie A.

Con quanti punti Inter e Milan hanno vinto gli ultimi campionati

Nella stagione 2020-2021, quella caratterizzata dai tempi dilatati per colpa della pandemia da Covid, l’Inter allenata da Antonio Conte vinse lo scudetto a quota 91 punti, raccolti con 28 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte. I nerazzurri chiusero a +12 sul Milan, +13 su Atalanta e Juventus che completarono il podio delle qualificate alla Champions League.

Nel campionato scorso (2021-2022) il titolo tricolore è rimasto a Milano e ha premiato i rossoneri di Stefano Pioli, tornati a cucire sul petto lo scudetto dopo undici anni dall’ultima volta. Di punti ne sono bastati un po’ meno per chiudere in vetta al torneo. Il Milan campione d’Italia ne conquistò 86, frutto di 26 vittorie, 8 pareggi, 4 sconfitte. Fu un arrivo in volata sui nerazzurri di Simone Inzaghi (84), più staccati il Napoli (79) e la Juventus (70).

618 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage