Serie A, la classifica aggiornata dopo Lazio-Milan: Napoli a +12, Juve a -14 dalla Champions

24 Gennaio 2023

La classifica di Serie A dopo Lazio-Milan che ha chiuso definitivamente il girone d’andata. Il Napoli domina a 50 punti in testa e ora dopo la sconfitta dei rossoneri all’Olimpico e il ko dell’Inter con l’Empoli è a +12 dalla squadra di Pioli seconda.

198 CONDIVISIONI

Lazio-Milan ha chiuso definitivamente il quadro della 19a giornata di Serie A e del girone d’andata che che vede il Napoli campione d’inverno con 50 punti in testa. Il successo degli azzurri nel derby contro la Salernitana ha dato modo alla squadra di Luciano Spalletti di consolidare un primato meritatissimo per quanto visto fino a questo momento. Una corsa verso lo Scudetto assolutamente inarrestabile certificata dai numeri che confermano il dominio schiacciante dei partenopei in questa prima parte di stagione. Alle spalle del Napoli nessuno sembra ormai riuscire a tenere il passo dei campani dato che al momento l’Inter si è portata a -13 punti dalla prima in classifica a seguito del ko contro l’Empoli che sembra aver definitivamente tagliato le gambe alla squadra di Simone Inzaghi.

Se a questo associamo anche il crollo verticale della Juventus, che dopo la penalizzazione di 15 punti è a -27 dagli azzurri e a -14 dalla zona Champions, sembra che la strada per il Napoli sia totalmente spianata dato che i bianconeri a un certo punto erano sembrati gli unici in grado di poter provare la rimonta nei confronti degli azzurri. Il Milan ha avuto la possibilità all’Olimpico di ridurre questo gap ma la straripante Lazio di Sarri ha schiacciato il diavolo 4-0. Al triplice fischio dell’Olimpico la classifica ora vede il Napoli sempre davanti a tutti con il Milan secondo a 38 a -12 e proprio la Lazio terza a pari punti con Inter e Roma a 37 dopo il successo dei biancocelesti sulla squadra di Pioli.

I festeggiamenti della Lazio dopo il primo gol al Milan.

La classifica della Serie A 2022/23 aggiornata: Milan a -12 dal Napoli

Al termine del girone d’andata, la classifica vede ancora il Napoli ben saldo in testa con 50 punti seguito da Milan, Lazio, Inter e Roma distaccate tutte più di 10 punti dagli azzurri. La Juventus resta decima scavalcata dall’Empoli corsaro contro l’Inter. I bianconeri sono fermi a 23 punti con Fiorentina e Bologna.

Leggi anche

Maldini difende il Milan dopo la batosta con la Lazio: “Siamo in linea con i nostri parametri”

Resta sulla scia delle big l’Atalanta con 35 punti mentre in zona retrocessione Cremonese e Sampdoria sono ancora lontane da una situazione di tranquillità contrariamente dal Verona che invece sta riprendendo quota con 12 punti, a – 5 dal Sassuolo fermo a 17 al quartultimo posto. Questa la classifica aggiornata.

  1. Napoli 50
  2. Milan 38
  3. Lazio 37
  4. Inter 37
  5. Roma 37
  6. Atalanta 35
  7. Udinese 28
  8. Torino 26
  9. Empoli 25
  10. Juventus 23
  11. Fiorentina 23
  12. Bologna 23
  13. Monza 22
  14. Lecce 20
  15. Spezia 18
  16. Salernitana 18
  17. Sassuolo 17
  18. Verona 12
  19. Sampdoria 9
  20. Cremonese 8

La disperazione dell’Inter dopo la sconfitta contro l’Empoli.

Calendario Serie A, le partite della prossima giornata

Il primo turno del girone di ritorno valido per la 20a giornata di Serie A mette di fronte sfide molto interessanti. Il calendario propone infatti la sfida Napoli-Roma al ‘Maradona’, una prova importante per la squadra di Spalletti che sarà chiamata ad avere la meglio sui ragazzi di Mourinho trascinati da un super Dybala.

Un possibile ko degli azzurri potrebbe anche offrire a Milan e Inter l’occasione di poter accorciare su Osimhen e compagni visto che i rossoneri dovranno affrontare rispettivamente Sassuolo e Cremonese impegnate nella lotta per non retrocedere.

La Juventus ospita invece il Monza all’Allianz Stadium dopo il confronto tre le due squadre in Coppa Italia di qualche giorni fa. Gara semplice anche per l‘Atalanta che sulla carta non dovrebbe avere problemi contro la Sampdoria al Gewiss. Lazio-Fiorentina sarà inoltre l’altra sfida interessante della prima giornata del girone di ritorno.

198 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage