Lazio-Milan, Sarri: “La mia miglior partita con la Lazio. Ora manteniamo l’equilibrio”

Maurizio Sarri fatica a rilassarsi anche dopo una vittoria splendida come quella di stasera contro il Milan: “La prima cosa che mi è passata per la testa dopo il fischio finale è il prossimo impegno contro la Fiorentina. Siamo una piazza particolare, dopo il Lecce eravamo la squadra peggiore, oggi la migliore, dovremo mantenere l’equilibrio”. Milinkovic Savic subito dopo il fischio finale ha detto che la Lazio facendo così può avere l’ambizione di puntare allo scudetto: “Non può essere un’idea, al limite un sogno. Dobbiamo mantenere questa adrenalina per le prossime partite, finora è stata la nostra pecca principale”.

“Ho goduto di più al derby, ma questa è stata la mia Lazio migliore”

La serata perfetta è stata costruita nei minimi dettagli: “Uno degli aspetti su cui abbiamo lavorato è lo sfruttamento degli spazi che si aprono tra i loro difensori per poi cercare l’inserimento grazie al movimento di Felipe Anderson. Anche la costruzione dal basso è stata fatta su ottimi livelli”. Per Sarri questa è stata la miglior versione della Lazio sotto la sua gestione: “A livello di pura goduria il derby è stata la partita migliore, come goduria tecnico-tattica questa sicuramente. Mi ha sorpreso molto la disponibilità totale che sto avendo, spero che continui questo periodo per toglierci l’abitudine di perdere punti in maniera inaudita”. Per testare la tenuta della squadra sarà importante la gestione del doppio impegno con il ritorno delle competizioni europee: “Le coppe non mi piacciono molto perché mi tolgono il mio più grande piacere, quello di allenare. Ma in Inghilterra ho fatto 65 partite in un anno, ormai sono abituato”. E sul fatto che questo risultato abbia agevolato il suo Napoli: “Il regalo principalmente lo abbiamo fatto a noi, siamo rimasti in alto in classifica e abbiamo dimostrato la nostra crescita. Sono convinto che ci sono squadre più attrezzate, ma continuando così non ci precludiamo nulla. Il Napoli messo bene invece è motivo di soddisfazione per me”.

Fonte : Sky Sport