Ancora una rapina alle poste: mostra la pistola e scappa con 20 mila euro

Prima si è messo in fila, in maniera ordinata, insieme agli altri avventori che, di mattina, aspettavano l’apertura delle porte. Poi, appena messo piede all’interno dei locali, un uomo, col volto coperto da sciarpa, cappello ed occhiali, ha estratto una pistola e messo a segno una rapina da 20 mila euro. Tanto spavento questa mattina, alle 8:30 circa, presso la sede delle poste di via Col di Lana, a Monterotondo Scalo.

Tanto spavento

Secondo le ricostruzioni fornite dai presenti ai carabinieri della compagnia di Monterotondo, guidati dal comandante Gianfranco Albanese, un uomo, dopo essere entrato appena aperta la sede, ha estratto la pistola chiedendo del direttore. A quest’ultimo, bravo a mantenere la calma, ha intimato di mostrargli la cassaforte che era già aperta, come sempre accade in quel momento della giornata. Probabilmente, credono gli inquirenti, l’uomo era ben informato sugli orari delle poste.

Le forze dell’ordine, purtroppo, sono state allertate solamente dopo che il rapinatore aveva abbandonato i locali con addosso la refurtiva. I carabinieri intervenuti hanno raccolto le testimonianze delle persone presenti e stanno vagliando le immagini delle telecamere a circuito chiuso.

Nuova rapina

È la seconda volta, in meno di un anno, che la sede delle poste viene rapinata. A febbraio 2022, infatti, un uomo vestito da operatore ecologico era riuscito a rubare del denaro e a fuggire poi lungo le vie del quartiere. Storia simile cinque anni prima, nel 2017, quando un malvivente riuscì ad andarsene con duemila euro di bottino.

Fonte : Roma Today