“Muschio Selvaggio su Rai2 durante Sanremo”, ma Fedez è un problema dopo la gaffe su Emanuela Orlandi

24 Gennaio 2023

Secondo le indiscrezioni dei giorni scorsi, il podcast dovrebbe andare in onda per tutti i giorni del Festival alle 18.45 con un racconto di Sanremo firmato Fedez e Luis Sal. Dopo le condanne a Fedez per la battuta su Emanuela Orlandi ci sono ancora i presupposti?

0 CONDIVISIONI

L’attesa di Sanremo 2023, oltre che per gli aspetti tradizionali, dipende anche e soprattutto dal fattore Ferragnez. Oltre alla presenza di Chiara Ferragni nella prima e l’ultima serata del festival, un tassello si era aggiunto negli ultimi giorni con l’indiscrezione, mai smentita dalla Rai, dello sbarco su Rai2 del podcast Muschio Selvaggio, il format condotto da Fedez e Luis Sal, la cui messa in onda in chiave di racconto sanremese , come riportato da Dagospia e TvBlog, sarebbe prevista nel tardo pomeriggio di tutti i giorni di Sanremo, alle 18.45 su Rai2.

È lecito domandarsi, tuttavia, se Muschio Selvaggio non rischi di rappresentare un problema per l’azienda di servizio a seguito della battuta pronunciata da Fedez sul caso Emanuela Orlandi. Una frase che da ore sta facendo discutere, che il cantante ha pronunciato proprio durante l’ultima puntata del popolarissimo podcast disponibile su Youtube.

Se la condanna alla battuta (e alla risata) di Fedez sembra pressoché unanime –si è espresso in merito anche il fratello di Emanuela Orlandi– non è chiaro quali possano essere le conseguenze dell’accaduto. Tra queste, appunto, un possibile ravvedimento della Rai che, qualora avesse davvero preso in considerazione l’ipotesi di trasmettere Muschio Selvaggio per risultare più accattivante al pubblico giovane, potrebbe essere tentata dall’idea di smentire del tutto la collaborazione con Fedez e Luis Sal nella settimana di Sanremo, al fine di evitare una grave ricaduta reputazionale e ritrovarsi a gestire Fedez come un problema, di nuovo dopo il clamoroso caso del Primo Maggio.

Leggi anche

Fedez: “Mi hanno rotto talmente le palle che non viaggio più col jet privato”

Aspetti da chiarire, che nel frattempo ci raccontano due contesti molto diversi tra loro, di come televisione e web siano sideralmente distanti e regolati da logiche imparagonabili, tendenti a corteggiarsi in virtù di questa stessa lontananza. Non è un caso che la Rai si sia lanciata di recente in un esperimento con un format dai tratti molto simili a Muschio Selvaggio, la Bobo TV, passata da Twitch a Rai1 durante i mondiali. Non è un caso nemmeno che l’operazione non si sia rivelata un successo propriamente detto, soprattutto per aver costretto la Rai a una messa in onda registrata, fuori tempo e fuori contesto, che ha provocato imbarazzi come quello clamoroso della finale.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage