Man of Steel 2: Steven Knight di Peaky Blinders lavorò al film rifiutato!

Le ultime indiscrezioni rilasciate da The Hollywood Reporter sul futuro dei DC Studios hanno sorpreso tutti. Tra cancellazioni e reboot, sembra proprio che Peter Safran e James Gunn stiano preparando una vera e proprio rivoluzione. Ma a farne le spese potrebbe essere anche Henry Cavill.

L’attore, che qualche settimana fa ha detto addio alla serie di The Witcher di Netflix, è tornato ad indossare i panni di Superman in Black Adam, la pellicola con protagonista The Rock arrivata nelle sale italiane lo scorso ottobre. Molto probabilmente però, Cavill verrà tagliato fuori dalla nuova dirigenza.

Inoltre, nei giorni scorsi i capi della Warner Bros. Motion Picture Michael De Luca e Pam Abdy avrebbero detto no ad un progetto per Man of Steel 2, arrivata da parte del produttore Charles Roven. Ma non è tutto: sembra proprio che quella presentazione sia stata scritta anche da Steven Knight, il creatore di Peaky Blinders. A rivelarlo è stata la newsletter Heat Vision di The Hollywood Reporter delle scorse ore.

L’autore britannico è noto per aver sceneggiato “Piccoli affari sporchi” e “La promessa dell’assassino”, per aver diretto e scritto “Locke”, e per aver creato le serie televisive “Taboo” e Peaky Blinders, serie giunta alla sesta stagione che si concluderà prossimamente con un film nelle sale.

Rimanete sintonizzati per non perdervi i prossimi aggiornamenti!

Fonte : Everyeye