Batman, James Gunn ha cancellato un film live-action di Batman Beyond con Michael Keaton?

Dopo la risposta ufficiale di James Gunn alle novità sul futuro della DC pubblicate in queste ore dall’Hollywood Reporter, emerge ora un rumor relativo al franchise di Flash e soprattutto al ritorno di Michael Keaton nei panni di Batman.

Come saprete, in base alle informazioni emerse dai test-screening del cinecomix diretto da Andy Muschietti con protagonista Ezra Miller in uscita a giugno 2023, Michael Keaton avrà un ruolo molto importante come Batman nel film dedicato a Flash, e addirittura stando a quanto rivelato nell’ultima puntata di The Hot Mic, il famoso podcast diretto dal celebre insider e scooper Jeff Sneider, la DC stava lavorando ad un film stand-alone di Batman con Michael Keaton, che però per volere dei nuovi capi della DC, James Gunn e Peter Safran, non verrà sviluppato ulteriormente.

Secondo Sneider, il progetto era stato scritto da Christina Hodson, che ha già firmato diversi titoli DC Universe come Birds of Prey, lo stesso The Flash e il cancellato Batgirl. Da segnalare che, dopo la messa in onda del podcast, il famoso reporter Umberto Gonzalez di TheWrap non solo ha confermato le informazioni di Sneider, ma ha appunto precisato che il film sarebbe stato un adattamento live-action di Batman Beyond, la famosa serie tv animata in cui un Bruce Wayne anziano (Michael Keaton) in un futuro non troppo lontano trova un giovane da addestrare e trasformare nel nuovo Batman.

Se ve le siete perse, ecco tutte le informazioni sul futuro della DC anticipate dall’Hollywood Reporter: stando a quanto riportato, James Gunn annuncerà a Warner Bros. i suoi piani per il franchise prima delle feste natalizie.

Fonte : Everyeye