La psicologa romana premiata con Sanna Marin per l’impegno in favore delle donne


La psicologa romana Laura De Dilectis, presidente e amministratrice delegata dell’associazione DonneXStrada, ha vinto il premio Woman For Business all’evento Women of Europe Awards assegnato alle personalità impegnate ad aumentare la presenza e il coinvolgimento delle donne nelle questioni europee.

L’importante riconoscimento è stato consegnato nell’ambito di un evento organizzo dall’ong European Movement International e dall’organizzazione no-profit European Women’s Lobby nella sede della Commissione Europea. Giunto alla sua settima edizione, il premio viene consegnato a quattro categorie: Woman in Power, Woman in Action, Woman in Business, Women in Youth Activism. De Dilectis è stata premiata nella categoria Women in Business per l’impegno a favore dell’uguaglianza di genere e dell’azione al fine di costruire spazi più sicuri per le donne.

DonnexStrada fornisce supporto psicologico e legale alle donne vittime di violenza di genere, e offre anche la possibilità di sfruttare i social per effettuare una videochiamata con volontarie nel momento in cui si sta percorrendo una strada ritenuta poco sicura o in situazioni di potenziale rischio, in modo da essere accompagnate fino all’arrivo. Di recente ha inoltre avviato il progetto Punti Viola, rivolto a tutte le attività commerciali che lavorano a contatto con il pubblico come bar, ristoranti, farmacie, parrucchieri e centri estetici. Obiettivo, sensibilizzare il personale riguardo le molestie e la violenza, divulgare materiale informativo all’interno dell’esercizio commerciale stesso e creare appunto una rete di esercizi in cui le vittime di violenza di genere possono trovare aiuto e supporto.

“Vogliamo contribuire a creare una società senza discriminazioni di genere, senza forme di violenza fisica e psicologica nei confronti delle donne, e promuovere il cambiamento della società attraverso strumenti semplici ed efficaci per difendere concretamente il diritto delle donne alla sicurezza – ha detto De Dilectis – È un grande e inaspettato onore per me essere stata selezionata per i Women of Europe Awards 2022. Questo onore non può che rafforzare il mio impegno e la mia voce per i diritti delle donne e oltre. Solo insieme possiamo fare la differenza.”

Chi riceve questo premio è qualcuno che, attraverso l’azione, ha ristretto la distanza tra uomini e donne e si fa portavoce della lotta per azzerare il gender gap, tra gli obiettivi primari dell’Agenda 2030. Prima di Laura De Dilectis, nel 2021, fu la professoressa Özlem Türeci, fisica e immunologa, a ricevere il premio Woman in Business, in virtù del suo impegno nello sviluppo del primo efficace vaccino anti-Covid. Le vincitrici insieme a Laura De Dilectis, ma nelle altre categorie, sono la premier finlandese Sanna Marin (Woman in Power, Olga Rudenko (caporedattrice del Kyiv Independent) nella categoria Woman in Action; e Viviane Ogou Corbi, attivista e presidente de La puerta de Africa, come Woman in Youth Activism.

Fonte : Roma Today