Bonus affitti, dalla Regione altri 16 milioni da assegnare con nuovo bando


La Regione stanzia altri 16 milioni di euro per sostenere i cittadini di Roma in difficoltà con il pagamento dell’affitto di casa. Le risorse, assegnate al Campidoglio, verranno poi destinate alle famiglie attraverso un bando pubblico.

Tra il 2018 e il 2022 il ‘bonus affitti’ ha visto trasferire al Comune di Roma oltre 72 milioni di euro per aiutare i cittadini che avevano problemi con il pagamento delle spese di locazione. Poco più di un anno fa sempre dalla Regione erano stati stanziati 22 milioni, oltre la metà dei quali destinati a Roma, e lo scorso ottobre il Campidoglio aveva pubblicato le graduatorie provvisorie del bando 2019, dopo aver espletato le pratiche per quello del 2020, il cosiddetto “bando Covid”, fermo da due anni. 

“Dalla Regione Lazio arriva un nuovo contributo per sostenere le tante famiglie che sono in difficoltà con il pagamento dell’affitto – ha detto Massimiliano Valeriani, assessore alle Politiche abitative della Regione Lazio – Continuiamo a essere vicini ai cittadini e questi ulteriori fondi rappresentano una risorsa concreta. Ora confido che il Comune proceda in tempi brevi alla pubblicazione del bando per far sì che questi fondi vengano presto assegnati”.

Per accedere ai contributi, i cittadini devono presentare un Isee non superiore a 35.000 euro e una perdita di reddito del 25%, oppure un Isee fino a 14.000 euro e una spesa di affitto superiore al 24% dell’Isee totale. Nessun componente del nucleo famigliare deve essere proprietario di un immobile nel comune di residenza, né assegnatario di un alloggio popolare o in edilizia agevolata/convenzionata e non deve percepire il reddito di cittadinanza. 

Fonte : Roma Today