Con XGIMI Horizon Pro è come giocare al cinema

Come tutti i precedenti modelli in pochi passaggi è facile da configurare. Una volta connesso alla rete di casa si aggiorna e si è dentro al mondo di Android Tv. Lo schermo si può espandere fino a 300 pollici.

XGIMI si setta da solo

L’auto-correzione trapezoidale funziona bene, serve per adattare la posizione del proiettore alla parete di casa.  A proposito di posizione, abbiamo testato Xgimi proiettando un film sul soffitto. Una grande comodità se si vuole fruire di un contenuto stando ad esempio sdraiati sul letto. Grazie ai 2200 ANSI lumen le immagini sono nitide e fluide. Dà il massimo al buio ma anche con fonti luce vicina la visione è ottima. La compatibilità con il DTS Studio Sound e Dolby e alle due casse da 8W Harman-Kardon, permette di avere un suono pulito e con effetto cinema.

Caratteristiche da top di gamma

Xgimi Horizon dispone di 2 porte HDMI, 2 porte USB 2.0, 1 uscita ottica, 1 ethernet, 1 jack audio. Si gestisce tutto con il telecomando. Tramite il bluetooth si possono connettere altri device. Nella parte inferiore è compreso un supporto standard per posizionarlo ad esempio su un treppiedi. Putroppo non ha un coprilente per evitare danni o sporco. Il costo è di XGIMI Horizon Pro è di quasi 1.800 euro.

Lo abbiamo provato anche collegandolo alla PlayStation 5 e giocando a Fifa 23. La resa è ottima, nessuna sbavatura delle immagini o effetto ghost.

Fonte : Sky Tg24