Black Adam silurato: il sequel con Dwayne Johnson non si farà alla DC di James Gunn!

In un lungo articolo rivelatore, l’Hollywood Reporter ha anticipato i piani di James Gunn per il futuro del DCU, scoperchiando un vero e proprio vaso di Pandora che a quanto pare è destinato a colpire in pieno la saga di Black Adam, con Dwayne Johnson.

Come si legge sul famoso magazine hollywoodiano, infatti, Black Adam 2 non si farà e verrà tagliato dai piani per il nuovo universo DC, insieme a tanti altri progetti come Wonder Woman 3, Man of Steel 2 e Aquaman 3 (cliccate sul link evidenziato nel primo paragrafo per maggiori informazioni): l’Hollywood Reporter da la colpa dell’esclusione del progetto dai piani di James Gunn al flop con cui Black Adam è stato accolto al box office nelle scorse settimane, con i numeri collezionati che non garantiscono un secondo episodio per la saga di The Rock.

Il film ha incassato solo 385 milioni in tutto il mondo contro un budget che potrebbe essere compreso tra 190 milioni e i 230 milioni senza i costi di marketing, secondo diverse fonti. Come pratica comune, si ritiene che una produzione mainstream di Hollywood debba guadagnare il triplo del suo budget prima di realizzare un profitto. Applicando questa regola, Black Adam sarà fortunato a raggiungere il punto di pareggio, anche calcolando le entrate accessorie derivanti dalla visione domestica e dal merchandising. Qualora il film dovesse arrivare a realizzare un profitto anche minimo, gli esperti vedono comunque pochissime possibilità per un sequel, poiché i ‘nuovi episodi’ (come insegna James Cameron) solitamente hanno costi di produzione molto più elevati rispetto ai loro predecessori.

Insomma, l’avventura di Dwayne Johnson nei panni di Black Adam potrebbe essere già finita: l’Hollywood Reporter segnala che James Gunn annuncerà i suoi piani definitivi la prossima settimana durante una riunione con la Warner Bros., quindi nei prossimi giorni dovrebbero emergere nuove informazioni.

Restate sintonizzati!

Fonte : Everyeye