Ghost, quando Demi Moore ammise: ‘Pensavo sarebbe stato un disastro’

Quando si parla di film romantici, Ghost è uno dei primi titoli a venir tirati in ballo: il film con Patrick Swayze è ormai un vero e proprio classico intramontabile del genere, ma a dispetto dell’enorme successo qualcuno aveva dei seri dubbi sulla possibile riuscita e no, non parliamo di un’anonima voce fuori dal coro, ma di Demi Moore!

Nel presentare Ghost all’AFI Night of the Movies nel 2013, infatti, l’attrice che recentemente ha raccontato le terribili violenze subite in gioventù ammise di aver nutrito più di una perplessità sull’intera operazione, ritenendo che il film con Whoopi Goldberg potesse rivelarsi tanto un successo clamoroso quanto un terribile fallimento.

È una storia d’amore e c’è questo ragazzo, un ragazzo morto, che cerca di salvare sua moglie, e poi c’è una parte di commedia, ma è davvero principalmente una storia d’amore. Io pensai: ‘Wow, è davvero la ricetta di un disastro‘. Finirà per essere qualcosa di davvero speciale, di davvero bello, o un’incredibile immondizia” furono le parole di Demi Moore, che nello stesso contesto definì poi magica l’alchimia creatasi con Goldberg e Swayze e tutta la crew sul set.

E voi, cosa ne pensate? Film riuscito o disastro? Diteci la vostra nei commenti! Quel che è certo è che di Ghost, ormai, difficilmente ci dimenticheremo.

Fonte : Everyeye