Måneskin, rissa al concerto. Damiano ironizza: “Peggio la maglia della Lazio”

Durante la tappa del Loud Kids Tour al Fillmore di Philadelphia il gruppo romano ha sospeso per alcuni minuti il concerto a causa di una rissa scoppiata tra i fans, subito sedata. “Non siate violenti, fa schifo” ha commentato sul palco il frontman Damiano David, che per stemperare l’accaduto ha ricondiviso sui social un video con l’ironica didascalia, riferita a una spettatrice, “la cosa peggiore è la ragazza con la maglietta della Lazio”. Il commento, però, ha suscitato polemiche

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

Nel curriculum dei Måneskin non mancano le vittorie al Festival di Sanremo e all’Eurovision, l’apertura del concerto dei Rolling Stones, l’intrattenimento di Angelina Jolie e della figlia Shiloh alla maxi-esibizione al Circo Massimo, riconoscimenti internazionali, tournée mondiali e, ora, anche una rissa. La rock band ha infatti sospeso per alcuni minuti il live della data nordamericana del Loud Kids Tour al Fillmore di Philadelphia a causa di alcuni fans che si sono accalcati e azzuffati sotto il palco, poi subito fermati dalla sicurezza. Inizialmente rimasto a bocca aperta Damiano David, frontman del gruppo, ha commentato lo scontro con il pubblico: “Non è mai successo, è la prima lite che sia mai accaduta in un nostro concerto. No, ragazzi, non siate violenti, fa schifo. Rispettate le persone accanto a voi”. Tra le grida di approvazione dei fans, Damiano ha proseguito: “Specialmente se sono fans dei Måneskin. Ci sono cose peggiori nel mondo!” Infine, per stemperare l’atmosfera, Damiano ha ringraziato con ironia i fautori della rissa per aver distratto gli spettatori dall’imminente fine del concerto.

Nel VIDEO in testa: “Damiano ferma un concerto in Messico”

LE POLEMICHE SULLA LAZIO

Måneskin, il making of del video del nuovo singolo The Loneliest

Conclusa l’esibizione Damiano ha ripostato su Twitter il video della rissa corredato dall’ironica didascalia “la cosa peggiore è la ragazza con la maglietta della Lazio”, riferita ad una spettatrice avvistata dal frontman, di fede romanista, tra il pubblico. Non tutti, però, hanno apprezzato la battuta, a partire dalla stessa società sportiva della Lazio che ha commentato il post del musicista con il testo della hit Zitti e buoni: “Sai com’è…Siamo fuori di testa ma diversi da loro”. Damiano ha subito sedato la polemica: “Soprattutto per niente suscettibili”, e dopo aver aggiunto l’emoticon di un cuore rosso: “Dai che se gioca”.

UN VULCANICO FUTURO

Raddoppia il concerto dei Måneskin a Roma e Milano, le nuove date

I Måneskin, annunciati nella line-up dell’edizione I’ll be your mirror del Primavera Sound 2023 a Madrid e Barcellona in compagnia, tra gli altri, degli headliner Depeche Mode, Blur, Kendrick Lamar, Rosalía e Calvin Harris, proseguiranno il Loud Kids Tour nordamericano fino all’ultima data di Las Vegas del 16 dicembre, mentre il 23 febbraio dell’anno prossimo approderanno sui palchi europei. Il 20 gennaio 2023 uscirà inoltre il nuovo album Rush!, anticipato dal singolo The Loneliest, mentre il 5 febbraio 2023 la band parteciperà alla 65ª edizione dei Grammy Awards, dove correrà per la categoria Best New Artist. Il gruppo italiano più ascoltato all’estero nel 2022 secondo la classifica annuale di Spotify ha anche contribuito con la cover di 

%s Foto rimanenti

Fonte : Sky Tg24