Football Club Frascati (Under 19), Coni: “Giochiamo sotto età”

Frascati (Rm) – Sono arrivati segnali importanti nell’ultimo turno di campionato per l’Under 19 provinciale del Football Club Frascati. I ragazzi di mister Claudio Tripodi (che è anche il direttore tecnico dell’intero settore giovanile agonistico del club tuscolano) hanno ceduto a testa alta sul campo del Colonna primo della classe, rimanendo in partita fino ai minuti conclusivi. “Abbiamo fatto un’ottima prestazione, riuscendo a pareggiare l’iniziale svantaggio con un calcio di rigore di Camusi – racconta il centrocampista classe 2006 Tommaso Coni – Poi a metà ripresa abbiamo subito la rete del nuovo vantaggio avversario e a quel punto ci siamo un po’ innervositi e negli ultimi minuti abbiamo subito altre due reti che hanno fissato il risultato finale su un troppo severo 4-1. Ma ripartiremo da quella prestazione”. L’Under 19 provinciale del Football Club Frascati ha iniziato con prevedibili difficoltà la stagione: “In questo gruppo ci sono tanti ragazzi nati nel 2005 e anche alcuni 2006, quindi stiamo giocando chiaramente sotto età – dice Coni – Ma la società ha voluto fare questa scelta per darci l’opportunità di anticipare il nostro percorso di crescita e personalmente giocare contro avversari più grandi e più strutturati fisicamente mi rende felice, anche se non è semplice”. Tra l’altro Coni, che si è segnalato fin dall’inizio per il comportamento molto serio e puntuale, ha ripreso quest’anno a giocare a calcio: “Negli ultimi tre anni avevo fatto scherma, ma la passione verso questo sport che avevo già praticato in precedenza è stata sempre forte. Il Football Club Frascati mi ha dato la possibilità di tornare a giocare e sono felice della scelta che ho compiuto: la società ci è sempre vicina, come ha testimoniato anche la presenza del direttore generale Claudio Laureti in panchina nell’ultimo match”. La chiusura di Coni riguarda il rapporto con il tecnico Tripodi e l’obiettivo del gruppo da qui a fine stagione: “Col mister c’è un buon feeling, sento la sua fiducia. Il nostro obiettivo è cercare di collezionare più punti possibili: dobbiamo cercare di migliorare il gioco, ma i margini di crescita ci sono”.

Fonte : Roma Today