Mean Girls, Amanda Seyfried frena il sequel:”Non si farà mai, vero?”

Secondo Amanda Seyfried è improbabile che il sequel di Mean Girls verrà prodotto in futuro. L’attrice ne ha parlato insieme alla co-star Lindsay Lohan di recente per Interview Magazine. Entrambe le star hanno espresso perplessità sul secondo capitolo del cult che lanciò le loro carriere all’inizio degli anni 2000.

Amanda Seyfried ha confessato che le piacerebbe moltissimo recitare in una versione teatrale, dichiarando di essere convinta che non ci sarà mai un sequel:“Ucciderei per fare soltanto una settimana interpretando tutti i nostri ruoli in Mean Girls a Broadway. Perché un Mean Girls 2 non ci sarà mai, vero?”.

Lindsay Lohan – non perdetevi il trailer di Falling for Christmas – ha risposto:“Non lo so. Avevo sentito qualcosa sul fatto che fosse un film musicale e ho detto ‘Oh, no’. Non possiamo farlo, deve avere lo stesso tono” ha concluso, trovando l’approvazione della collega:”Si, sarebbe completamente diverso. Comunque Tina [Fey] è occupata” ha ribattuto Seyfried, prima di ammettere la propria felicità nell’aver mantenuto i contatti con il resto del cast.

Scritto da Tina Fey e diretto da Mark Waters, Mean Girls è una teen-comedy incentrata sul personaggio di Cady (Lindsay Lohan), che vive la sua prima esperienza in un liceo americano subendo una brutta accoglienza dalle Barbie, capitanate da Regina George (Rachel McAdams). Amanda Seyfried interpreta la svampita Karen Smith. Nel cast anche la stessa Tina Fey, Lizzy Caplan, Lacey Chabert e Amy Poehler.

Lindsay Lohan aveva parlato di Mean Girls 2 anche qualche settimana fa.

Fonte : Everyeye