Pablo Trincia racconta Mumbai in una docu-serie: “Ho visto la città sull’orlo del baratro”

Prodotta per Sky TG24 da Chora Media, s’intitola “Essere umani – Lo spettro di Mumbai sul nostro futuro”. È un viaggio nella megalopoli indiana, minacciata dal cambiamento climatico e dalla pressione edilizia e demografica: qui le possibili tragiche conseguenze dell’impronta dell’uomo sulla Terra sono ormai evidenti. Va in onda in tre episodi il 5, 6 e 7 dicembre e sarà disponibile anche on demand. Il direttore Giuseppe De Bellis: “Immagini di grande potenza visiva che invitano a una profonda riflessione”

“Sono stato 20 giorni in uno dei posti più incredibili del pianeta”. Così Pablo Trincia descrive Mumbai, la città indiana a cui ha dedicato una docu-serie prodotta per Sky TG24 da Chora Media. S’intitola “Essere umani – Lo spettro di Mumbai sul nostro futuro” e racconta di come quella megalopoli sia il paradigma di uno sviluppo forse non più sostenibile, minacciata dal cambiamento climatico e dalla pressione edilizia e demografica. “Ho visto la città sull’orlo del baratro”, spiega il giornalista. Il reportage andrà in onda in tre episodi il 5, 6 e 7 dicembre alle 20.45 su Sky TG24 (canali 100 e 500 di Sky e canale 50 del DTT) e sarà disponibile dal 7 dicembre, in un unico documentario, anche on demand (CLIMATE CRISIS, LO SPECIALE DI SKY).

“Essere umani – Lo spettro di Mumbai sul nostro futuro”

Il racconto di Mumbai

Tuvalu, isole rischiano di sparire ma verranno ricreate nel metaverso

Mumbai è una delle più grandi città dell’India e la prima al mondo per densità di popolazione. Un posto in cui le possibili tragiche conseguenze dell’impronta dell’uomo sulla Terra sono ormai evidenti: dal cambiamento climatico all’esplosione demografica, fino all’inquinamento atmosferico ed idrogeologico. Di questo parla “Essere umani – Lo spettro di Mumbai sul nostro futuro”. È un viaggio nella megalopoli indiana da 22 milioni di abitanti. Secondo gli scienziati, se continuerà l’aumento delle piogge torrenziali causate da violenti monsoni, alimentati dall’Oceano Indiano sempre più caldo e dall’esponenziale pressione edilizia e demografica, la città potrebbe essere sommersa dal mare nella sua parte Sud già nel 2050. Il cambiamento climatico, avvertono gli esperti, potrebbe minacciare Mumbai ancora più seriamente tramite l’innalzamento del livello del mare. E ampie aree della città potrebbero essere sommerse, se le emissioni di carbonio non verranno ridotte quanto prima.

“Essere umani – Lo spettro di Mumbai sul nostro futuro”

Clima, frana a Ischia. Sima: “130 eventi estremi solo nel 2022”

La docu-serie “Essere umani – Lo spettro di Mumbai sul nostro futuro” è prodotta per Sky TG24 da Chora Media, società leader nel settore podcast, sempre più fucina di contenuti declinati in diverse piattaforme. Il reportage è scritto da Pablo Trincia e Riccardo Spagnoli, che ha curato anche la regia. Legato al reportage di Trincia è nato anche il podcast originale Spotify “Megalopolis – Mumbai 2050”, prodotto da Chora Media in collaborazione con Spotify Studios e realizzato in dieci episodi insieme ad Alessia Rafanelli.

“Essere umani – Lo spettro di Mumbai sul nostro futuro”

Pablo Trincia: “Ho visto la città sull’orlo del baratro”

Fonte : Sky Tg24