Kim Kardashian e Kanye West hanno raggiunto l’accordo sul divorzio

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Kim Kardashian e Kanye West hanno voltato pagina. La ex-coppia, una delle più chiacchierate del mondo dello spettacolo, ha raggiunto un accordo sul divorzio dopo un matrimonio durato otto anni e quattro figli. Il 29 novembre la superstar dei reality e il rapper hanno depositato in un tribunale di Los Angeles i documenti legali per chiedere l’approvazione di un giudice sui termini della separazione raggiunti di comune accordo, incluso il mantenimento di 200.000 dollari mensili per i bambini dovuto da West (anche noto come Ye). L’ex-coppia ha anche optato per l’affidamento congiunto con “parità di accesso” dei figli North, Saint, Chicago e Psalm, tutti di età compresa tra i tre e i nove anni, e per la mediazione nella risoluzione delle controversie sui figli. In caso di mancata partecipazione di uno dei due genitori, l’altro potrà prendere la decisione. Kardashian e Ye copriranno ciascuno la metà delle spese per la sicurezza e per l’educazione dei bambini (incluse quelle per la scuola privata e il college), mentre la divisione dei loro beni avverrà sulla base dell’accordo prematrimoniale che prevedeva la reciproca rinuncia dei coniugi all’assegno di mantenimento e la separazione delle proprietà. L’accordo sul divorzio ha evitato così l’udienza prevista il 14 dicembre.

L’AMORE E LA ROTTURA

Kanye West mostrava ai dipendenti foto e video porno di Kim Kardashian

La coppia, che ha avviato una frequentazione nel 2012, nel 2013 ha accolto la prima figlia, North. Dopo la spettacolare proposta di matrimonio, fatta da West nello stadio di San Francisco sulle note d’orchestra di Young and Beautiful di Lana Del Rey e con un anello di fidanzamento di diamanti da quindici carati, nel 2014 i due si sono sposati in una fortezza rinascimentale a Firenze. Nel 2021 Kardashian ha però chiesto il divorzio per “differenze inconciliabili”, e lo scorso marzo ha ottenuto da un giudice la dichiarazione dello status di single. “Per così tanto tempo, ho fatto ciò che rendeva felici le altre persone” ha spiegato Kardashian in un’intervista a Vogue. “Mi renderò felice” ha proseguito “anche se questo ha provocato cambiamenti e ha causato il mio divorzio, penso che sia importante essere onesti con noi stessi su ciò che davvero ci rende felici”. La separazione, inizialmente amichevole, ha suscitato clamore dopo gli attacchi social di Ye all’ex-moglie, alla sua famiglia e all’allora fidanzato Pete Davidson. Il rapper ha lamentato l’esclusione dalle decisioni rilevanti sulla vita dei figli e dalle loro feste di compleanno. Negli ultimi mesi Ye, travolto dalla bufera mediatica per la diffusione online di commenti offensivi e antisemiti e dalla conseguente rottura degli accordi commerciali con diverse aziende, ha rivolto a Kardashian scuse pubbliche. In un’intervista a Good Morning America, Ye ha dichiarato: “Questa è la madre dei miei figli, e mi scuso per tutto lo stress che ho causato”.

Fonte : Sky Tg24