Thriller di Michael Jackson: l’album più venduto della storia ha 40 anni

Chiudiamo con un’altra grande canzone di Thriller, quella Human Nature che tutti associano a Michael Jackson: delicata, soffusa, dolce, come sarebbero state tutta una serie di ballate del Re del Pop. Human Nature anticipa pezzi come We Are The World (scritta da lui e Lionel Richie per gli USA For Africa), I Just Can’t Stop Loving You (da Bad), Heal The World e Will You Be There (da Dangerous). Eppure, Human Natura non è stata scritta da Michael Jackson. Il 1982 era l’anno in cui i Toto avevano lanciato Toto IV, quello di Rosanna, Make Believe, I Won’t Hold You Back e Africa. I Toto avevano scritto anche Human Nature, che non entrò nell’album. Steve Porcaro e David Paich lavoravano anche alla registrazione del nuovo album di Michael Jackson: spinti da Quincy Jones, tirarono fuori dal clindro (cioè dalla soffitta..) un nastro con tre canzoni. E Human Nature conquistò subito Michael Jackson, che la definì “una canzone con le ali”. 

La potenza del videoclip

Ma Michael Jackson è stato un artista rivoluzionario anche per come ha capito, prima di molti altri, la potenza dei videoclip. Girare un video voleva dire raccontare una storia e intrattenere su larga scala il pubblico. E voleva dire creare un’immagine e legarla indelebilmente alle canzoni, e far diventare icona chi le cantava. Anche per lui, però, non sono mancati gli ostacoli.  Nonostante l’impostazione cinematografica, la narrativa drammatica e la coreografia spettacolare di Billie Jean, MTV all’epoca si rifiutò di mandare il video in onda: stava programmando quasi esclusivamente artisti rock bianchi. Una volta che il muro è crollato, gli ascolti di MTV sono aumentati vertiginosamente e si è aperta una porta per una generazione di artisti afroamericani. Poi è arrivato il cortometraggio di Beat It, che ha dato altra potenza a una canzone già molto forte, e che vedeva Michael riunire due bande attraverso il potere della musica e della danza. E poi c’è stato Thriller, il video di quello che era il settimo singolo estratto dall’album, e che la casa discografica non voleva girare, perché l’album non aveva bisogno di altra promozione. Jacko minacciò di produrlo da solo, e così ebbe l’ok. Quello che sarebbe diventato il video di Thriller lo sappiamo tutti. È la Storia della musica e del videoclip.

Fonte : Wired