Giocattolando, raccolta solidale di giochi a favore dei bambini più bisognosi

Anche quest’anno per le feste natalizie il Parco Da Vinci (RM) si tinge di solidarietà. Dal 3 all’18 dicembre torna infatti, con il Patrocinio del Comune di Fiumicino, “Giocattolando”: la raccolta solidale di giochi a favore dei bambini più bisognosi.

Chiunque voglia può portare un giocattolo nuovo o usato, ma in buono stato e lasciarlo in regalo ai piccini meno fortunati. Il punto di raccolta è allestito nello spazio di fronte a Cisalfa e si può “donare” dalle 16 alle 20.

Il 18 dicembre, all’interno di una grande festa aperta a tutti e che avrà inizio alle ore 16, tutti i regali saranno consegnati alla Caritas diocesana di Porta-Santa Rufina che da sempre opera nel campo del servizio e della solidarietà ai più bisognosi. È il modo in cui il Da Vinci mette, ancora una volta, la sua grande struttura, la più grande in Italia, a disposizione del territorio e soprattutto dei più fragili.

“Giocattolando” si inserisce all’interno del grande evento “Il presepe napoletano al Parco da Vinci”, inaugurato lo scorso 25 novembre grazie alla collaborazione con l’associazione “Le Botteghe di San Gregorio Armeno” i cui bottegai hanno realizzato, lungo i viali del Parco, la riproduzione fedele della via più caratteristica della capitale partenopea dedicata ai presepi. Una tradizione che va avanti da cinque generazioni.

Un’occasione unica per il suo pubblico che, per la prima volta in assoluto all’interno di un centro o parco commerciale, potrà vedere una via storica e significativa di Napoli, senza andare a Napoli, e acquistare oggetti unici. Un’esposizione di oltre 2.000 mq di vere e proprie opere d’arte da collezione create da artigiani esperti delle storiche famiglie Capuano, D’Auria, Piezzo, Limatola, Onofrio, Bottega Sasà, Cosmos Sorelle D’Alessandro, Curacano, Bonaciorta Lab, Pardo, che richiedono un’abilità e una storia che in pochi hanno. Tutto rigorosamente fatto a mano e curato da ciascun bottegaio, così come abituato a fare nella propria bottega.

San Gregorio Armeno, come è noto, attira turisti di tutto il mondo. Nel 2016 Dolce & Gabbana ha scelto la via dei presepi di Napoli per la sfilata fatta in occasione dei venti anni di carriera. Ma è anche spesso sede di set cinematografici, televisivi e pubblicitari così come numerosi presepi provenienti da San Gregorio Armeno sono esposti in varie parti del mondo: il palazzo Reale di Madrid, il museo di Pietralcina, la chiesa di San Pio a San Giovanni Rotondo, per esempio.

Adesso e fino all’8 gennaio 2023 toccherà al Parco Da Vinci. Un’occasione da non perdere, possiamo dire storica, per una realtà – quella del Da Vinci – da sempre alla continua ricerca di attività attuali ma con un occhio attento alla salvaguardia e alla valorizzazione della tradizione e del territorio.

Un evento che piacerà a grandi e piccini che potranno dire di aver visto anche loro la “via dei presepi” conosciuta in tutto il mondo.

Fonte : Roma Today