Alluvione Ischia: proseguono le attività messe in campo dal Servizio Nazionale

In seguito agli eccezionali eventi meteorologici che, nella giornata di ieri, hanno colpito l’Isola di Ischia, interessando in particolar modo il Comune di Casamicciola, il Consiglio dei Ministri – su proposta del Presidente Giorgia Meloni e del Ministro per la protezione civile e le politiche del mare Nello Musumeci – oggi ha deliberato la dichiarazione dello stato d’emergenza per la durata di 12 mesi.

Per l’attuazione dei primi interventi urgenti diretti al soccorso e all’assistenza alla popolazione e al ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture di reti strategiche, sono stati stanziati 2 milioni di euro a valere sul Fondo per le emergenze nazionali.

Prosegue sull’isola il lavoro della macchina dei soccorsi per mettere in sicurezza la popolazione, dare assistenza ai cittadini colpiti, raggiungere le località isolate. Gli evacuati sono circa 230 mentre 15 sono le abitazioni direttamente coinvolte dalla frana. 

In particolare, le attività di ricerca dei dispersi, che non si sono mai interrotte, hanno consentito di individuare in tutto 7 vittime. Al momento, risultano ancora 5 persone disperse.

(aggiornamento del 27/11/2022 alle ore 20:00)

Fonte : Protezione Civile