La profezia di Cassano prima dei Mondiali viene incenerita: “Richarlison è una pippa”

Mondiali in Qatar 2022

24 Novembre 2022

La doppietta di Richarlison contro la Serbia ha permesso al Brasile di brindare al successo mondiale nel debutto in Qatar. E di smentire ancora una volta Antonio Cassano che aveva criticato l’attaccante verdeoro: “Non sa stoppare la palla…”

1.268 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Mondiali in Qatar 2022
ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI

Richarlison ha risolto da solo la partita inaugurale del Brasile ai Mondiali in Qatar segnando entrambi i gol con cui la nazionale verdeoro ha regolato la Serbia nel secondo tempo. Una gara in crescendo da parte degli uomini di Tite che hanno giocato una ripresa ai limiti della perfezione, alzando il livello delle giocate, l’intensità e le conclusioni. Con l’attaccante del Tottenham autentico protagonista, prima con una rete di rapina e poi autore di un gesto tecnico perfetto. Due gol che hanno incenerito in una manciata di minuti l’ennesima profezia mancata di Antonio Cassano, fatta alla vigilia del torneo.

Oramai ogni volta che Antonio Cassano si esprime per dare una personale opinione su un giocatore  o una squadra in particolare o per regalare il proprio pronostico su una partita, viene puntualmente smentito dai fatti. L’ultima profezia mancata riguarda proprio Richarlison, l’attaccante del Brasile che si è preso la scena mondiale del debutto verdeoro in Qatar. Dopo un primo tempo praticamente anonimo, la punta degli Spurs ha ripagato la fiducia di Tite – che l’ha tenuto in campo malgrado tutto – nel modo migliore.

Nel secondo tempo, Richarlison è riuscito a segnare due reti decisive per la festa della Seleçao e se la prima è stata un esempio di velocità e tempismo, la seconda è stata una autentica perla incastonata nel Mondiale: controllo e semi-rovesciata spalle alla porta con la palla che si infila tra portiere e palo. Un gesto tecnico splendido che ha assegnato all’unanimità la miglior rete realizzata fino ad oggi in Qatar al 25enne brasiliano: per lui ovazione allo stadio, esaltazione sui social e l’approvazione di ogni appassionato di calcio.

Leggi anche

Rudiger fa lo sbruffone con gli avversari e il Giappone rimonta la Germania in 8 minuti

Eppure, proprio Richarlison era stato ‘bandito’ dai migliori proprio da Antonio Cassano, in una esternazione dell’ex fantasista rilasciata durante una puntata della “BoboTV” pre-mondiale in cui “smontava” il giocatore degli Spurs: “Non può convocare Richarlison che è una pippa e non Firmino che è un fenomeno” aveva esordito commentando le scelte di Tite per i 26 da portare in Qatar. “Richarlison è una pippa” ribadisce in un video divenuto immediatamente virale sui social, riproposto subito dopo la conclusione di Brasile-Serbia. “75 milioni di euro l’ha pagato il Tottenham… 75 milioni. Ed ha già discusso la volta scorsa in Nazionale con Neymar che gli ha detto ‘non sai stoppare la palla’, una roba del genere…”

Un’analisi spietata che si arricchisce anche di un tono sarcastico a conferma di una valutazione pessima nei confronti del giocatore: “Domanda… come puoi pensare che hai a disposizione Firmino, che quest’anno si è ripreso alla grande, sta facendo molto bene, e metti dentro Richarlison? Non sa stoppare la palla. Firmino per me è molto più forte e Richarlison per me è una pippa…”. Cassano dixit.

1.268 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage