Incidente in monopattino sul lungotevere: uomo investito sulle strisce è in prognosi riservata

24 Novembre 2022

Ennesimo incidente in monopattino, stavolta sul lungotevere de’Cenci. Un uomo di 50 anni investito ha riportato una profonda ferita al piede e si trova in prognosi riservata.

33 CONDIVISIONI

Immagine di repertorio (La Presse)

Un uomo di cinquant’anni è rimasto gravemente ferito ed è in prognosi riservata a seguito di un incidente con il monopattino. Il sinistro si è verificato nella mattinata di ieri, mercoledì 23 novembre sul lungotevere de’ Cenci a Roma. Ad avere la peggio è stato l’uomo, investito dal monopattino, il quale ha avuto bisogno di cure mediche ed è stato soccorso con ambulanza in codice rosso per dinamica. Secondo le informazioni apprese il cinquantenne stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, quando il monopattino lo ha urtato all’altezza di piazza Gerusalemme. A condurlo c’era una donna di trent’anni la quale, per cause non note e ancora in corso d’accertamento, ha perso il controllo del veicolo. L’impatto è stato violento e il pedone è finito a terra ferito.

A dare l’allarme i passanti, che hanno assistito alla scena e che, preoccupati per le condizioni di salute in cui si trovavano le due persone coinvolte nell’incidente, hanno chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112, chiedendo l’intervento urgente di un’ambulanza. Sul posto ricevuta la chiamata d’emergenza è arrivato il personale sanitario, che lo ha soccorso e trasportato all’ospedale San Giovanni Addolorata. Arrivato al pronto soccorso il paziente è stato affidato alle cure dei medici, che lo hanno sottoposto agli accertamenti del caso.

Ha riportato una profonda ferita al piede e la prognosi è riservata. A rimanere ferita anche se lievemente è stata anche la conducente del monopattino, che è stata soccorsa in codice giallo e trasportata all’ospedale Fatebenefratelli sull’Isola Tiberina. Presenti sul posto gli agenti della polizia locale di Roma Capitale del I Gruppo Centro, che hanno svolto gli accertamenti di rito e indagano sull’accaduto.

33 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage