Allegri ha già fatto tutti i calcoli: a quanti punti si vincerà lo Scudetto in Serie A

13 Novembre 2022

La Juventus vincendo la sesta partita consecutiva scala la classifica e inizia a puntare il Napoli, il tecnico Allegri ha fissato la quota punti utile per vincere lo scudetto nella Serie A 2022-2023.

2 CONDIVISIONI

La Juventus ha battuto anche la Lazio. Un 3-0 netto che permette ai bianconeri di salire al terzo posto della classifica. Allegri ha trovato la quadratura. Per la Juve sono sei le vittorie consecutive, con la porta di Szczesny che è stata blindata. Milik e compagni possono essere contenti di questi risultati, la Juve ovviamente ha sempre come obiettivo massimo dello scudetto. Per ora il Napoli è lontano, ma dopo la lunga sosta tutto può cambiare e il tecnico livornese sta iniziando a fare i calcoli per lo scudetto. E lui è sempre stato molto bravo a indovinare il numero dei punti che servono per vincere il titolo.

Fino a poche settimane fa parlare di scudetto per la Juventus sembrava troppo, ma Allegri lanciando i giovani e trovando un modulo perfetto per i calciatori a disposizione ha rilanciato le ambizioni del club bianconero, che chiude la prima parte di questa stagione con 31 punti (due in meno del Milan, dieci in meno del Napoli).

Lo scudetto è l’obiettivo, ma c’è bisogno di inanellare tante altre vittorie consecutive, non ne bastano sei, e serve pure la collaborazione delle avversarie dei partenopei per guadagnare punti. Allegri, in un’intervista dopo Juve-Lazio, a Dazn, ha risposto a una domanda precisa. Gli è stato chiesto quanti punti servono per vincere il titolo.

Leggi anche

Allegri fa i conti in tasca al Napoli: “Ha vinto ancora, se continua così può girare a 53 punti”

La Juventus celebra il 3–0 sulla Lazio.

Il tecnico livornese non si è nascosto e ha risposto: “Il Napoli sta facendo un campionato a sé. Sta viaggiando ad una media impressionante. Potenzialmente possono chiudere a 53 il girone d’andata, quindi il campionato a meno di 90 non si vince, vedendo come stanno andando. Sei giornate fa nessuno credeva che la Juve arrivasse al terzo posto alla sosta. Questo è un piccolo salto che abbiamo fatto, ora c’è da riposarci e ricaricarci in vista della ripresa”.

Il tecnico della Juve al fianco di Sarri, prima dell’incontro con la Lazio.

Alza e non di poco l’asticella tanto rispetto all’anno scorso il tecnico juventino, che ritorna alla stagione 2017-2018 quando con 95 punti piegò la resistenza del Napoli che arrivò fino a quota 91, 91 sono stati anche i punti con cui l’Inter di Conte ha trionfato due anni fa. Mentre al Milan di Pioli sono ‘bastati’ 86 punti per conquistare il titolo numero 19, precedendo Inter (84) e Napoli (79).

2 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage