Halloween Ends, ma mica sul serio: è la quinta volta che la saga ‘finisce’ in 40 anni

La saga cinematografica di Halloween non è per i deboli di cuore ma neanche per i deboli di testa, dato che non è esattamente facile seguire l’ordine degli eventi tra remake, reboot, sequel e lega-sequel: basti pensare che Halloween Ends, in uscita oggi in Italia, è il quinto finale della serie.

Si, avete letto bene: l’ordine cronologico della saga di Halloween è a dir poco articolato e le ben tredici puntate del franchise si diramano in numerose linee temporali differenti: e, a partire dal 1978, ovvero l’anno di uscita del capostipite Halloween di John Carpenter, la saga ha avuto cinque finali diversi, con Halloween Ends di David Gordon Green che rappresenta solo l’ultimo dell’elenco.

La nuova sequenza temporale “canonica” del franchise di Halloween include solo quattro film, il primo del 1978 e i più recenti, Halloween 2018, Halloween Kills e appunto Halloween Ends, dato che la nuova trilogia di David Gordon Green esclude tutti gli eventi di tutti i film usciti dopo il 1978 e si ricollega solo ed esclusivamente al film originale. E, dunque, Ends rappresenta il finale di questa ‘mini-saga’.

Però ci sono anche altre quattro mini-saghe di Halloween: la prima è quella originale, che inizia con Halloween del 1978 e ‘finisce’ con Halloween 6: La maledizione di Michael Myers; un’altra è quella dedicata alla Laurie Strode di Jamie Lee Curtis, che parte sempre dal film di John Carpenter includendo anche il suo primo sequel Halloween II: Il signore della morte del 1981 ma che poi salta tutti gli altri sequel che non includono Laurie e ‘riparte’ con Halloween: 20 anni dopo, ottenendo il suo ‘finale’ con Halloween: La resurrezione; e poi ovviamente c’è la saga di Rob Zombie, un remake completo e a sé stante composto da Halloween: The Beginning e Halloween 2. Infine c’è da considerare come a sé stante anche Halloween 3: Il signore della notte, noto in originale come Season of the Witch e ad oggi l’unico capitolo della saga a non includere Michael Myers (né una trama appartenente al genere slasher) si tratta a tutti gli effetti di una sorta di spin-off che nella mente dei produttori avrebbe dovuto inaugurare una nuova saga antologica dedicata alla notte di Halloween, ma l’esperimento fallì sentenziando l’ennesimo ‘finale’ del franchise.

Chiediamo scusa per il mal di testa e vi ricordiamo che Halloween Ends esce oggi nelle sale italiane: tra l’altro, come a questo punto probabilmente già immaginate, Halloween Ends non sarà la fine del franchise, in quanto secondo Jamie Lee Curtis la saga potrebbe continuare in futuro con una nuova iterazione.

Fonte : Everyeye