“Dammi il 5! – Viva i parchi”: attività culturali e gratuite nei parchi archeologici del municipio V

Da sabato 15 ottobre e per i successivi weekend, fino al 6 novembre inizierà “Dammi il 5! – Vivere i parchi” la serie di attività culturali e gratuiti che riguarderanno i parchi archeologici del Municipio Roma V: Villa Gordiani, Villa De Santis, Parco Tor Tre Teste, Parco Cadmo Biavati e Parco delle Energie ex Snia. L’niziativa promossa e finanziata dal V Municipio di Roma “Dammi il 5! – Vivere i parchi”, sarà realizzata dalla cooperativa sociale Spazio Libero e dall’associazione di promozione sociale Causa.

La manifestazione verrà inaugurata sabato 15 ottobre alle ore 16,30 nel Parco Cadmo Biavati (Via delle Palme) con un laboratorio di esplorazione urbana nel territorio, seguito, alle ore 17,30 da uno spettacolo per bambini dal titolo “Il cacciatore e la fata”. Lo spettacolo è itinerante e verrà riproposto nei diversi parchi. “Dammi il 5! – Vivere i parchi” però non è diretto solo ai bambini e il programma prevede anche un concerto interattivo dal titolo “Echi di Bisanzio” che sarà preceduto da un laboratorio musicale aperto a tutti condotto dal Maestro Mauro Tiberi sul tema “Il tamburo: da strumento di guarigione a strumento musicale” nel quale verrà analizzata e sperimentata la disciplina del ritmo per riequilibrare il corpo e la mente e fare musica insieme. Sara presente anche un’esposizione di arti visive, istallazioni e creazioni site specific “Frammenti di viaggio” a cura di Francesca Perti, istallazioni di Eliana Prosperi, Luca Valentino. All’interno dell’area nell’ex area Snia nel Parco delle Energie, l’artista Luca Valentini creerà un’opera pensata espressamente per questo spazio verde urbano anomalo, fuori da ogni schema. L’installazione rimarrà disponibile al pubblico per dieci giorni, in modo da permettere alla natura stessa di operare un mutamento. L’evento prevede anche lo spettacolo di danza: “CIAO/A_DIO” – Al centro di un parco due corpi si incontrano, a cura di Francesca Lombardo e Livia Porzio; il recital di musica e poesia: “Voci & Suoni – poesie d’amore e collera” a cura di Laura Nardi voce recitante, Susanna Stivali canto, percussioni ed effetti sonori, Claudio Riggio chitarra, voce ed effetti; laboratori di musica e poesia per bambini; il vernissage, previsto per sabato 5 novembre, con alcune opere di Eliana Prosperi; la degustazione di vini.

Fonte : Roma Today