Eventi estremi, minaccia numero uno per il sistema elettrico

L’Organizzazione meteorologica mondiale ha avvertito che le infrastrutture energetiche diventeranno sempre più vulnerabili alle condizioni climatiche estreme, come le ondate di calore e gli uragani; un alto funzionario si è spinto fino a dichiarare che il cambiamento climatico rappresenta una minaccia per la sicurezza energetica globale pari alla guerra in Ucraina. Quest’anno è stato esemplificativo di quelle che, secondo l’OMM, sono le sfide future, con il caldo e la siccità che hanno ostacolato la produzione di energia in alcune parti dell’Europa e della Cina.

Fonte : Adn Kronos