Lady Petrolio condannata a 13 anni e due mesi di carcere

La storia di Anna Bettozzi, conosciuta come Ana Bettz o Lady Petrolio, si conclude con una condanna a 13 anni e due mesi di reclusione a seguito della maxindagine sulle “Petrol Mafie Spa”. Smascherato dagli inquirenti un vasto giro di riciclaggio e autoriciclaggio e ripetute frodi nel settore degli oli minerali.

Le indagini hanno fatto emergere i rapporti tra la Bettozzi e la criminalità organizzata napoletana. A maggio del 2019, l’imprenditrice e cantante ad Arcore fu bloccata alla frontiera di Ventimiglia dalla Guardia di finanza. Sulla sua Rolls Royce i finanzieri trovarono 300mila euro in contanti e successivamente nel corso di una perquisizione in un albergo a Milano altri 1,4 milioni di euro (denaro posto sotto sequestro).

Assieme alla vedova del petroliere Sergio Di Casare sono state condannate altre otto persone. Nei loro confronti il giudice ha disposto pene comprese tra i 9 anni e 4 mesi e i 4 anni e 2 mesi nonché la confisca di 180 milioni di euro.

Fonte : Today