Pure London aggiunge nuove aree all’edizione di febbraio

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
12 ott 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
12 ott 2022

Hyve Group spera di replicare il successo ottenuto dalla prima edizione in presenza dopo la pandemia di Pure London, svoltasi la scorsa estate, anche con l’appuntamento del prossimo febbraio, per il quale ha pensato alle nuove aree Premium, Purely Sustainable, Pure Edge, Pure Body e Gen Z, che si aggiungono a quelle già esistenti Ready-to-Wear, Pure Jewel, Accessories e Shoes.

Hyve Group

Gli organizzatori hanno dichiarato che “da questo febbraio, la sostenibilità sarà messa in primo piano attraverso una selezione di espositori”. La nuova area dedicata ai marchi sostenibili e ai designer etici “con una storia da raccontare”, Purely Sustainable, è stata creata “per aiutare la comunità della moda a intraprendere questa priorità crescente, spingere per il progresso e supportare l’industria nel suo viaggio verso la sostenibilità”. Il tutto in un momento in cui si prevede che il mercato globale della moda etica crescerà da 6,35 miliardi di dollari nel 2019 a 8,25 miliardi nel 2023.
 
Pure Edge sarà invece “radicato nell’inclusività e nella diversità e offrirà collezioni innovative e creative”. Gli espositori saranno “indipendenti e diversificati, abbracciando con orgoglio la differenza in tutto il suo splendore e offrendo collezioni audaci che vogliono essere uno statement e non richiedono giudizi”.

L’area Premium sarà caratterizzata da “proposte di alta qualità in grado di distinguersi, progettate con eleganza e longevità”. Le collezioni in mostra saranno “l’opera di marchi di fascia alta come POM Amsterdam, Vilagallo, La Fee, Humility e molti altri”.
 
Pure Body sarà dedicata all’athleisure, allo sportswear, al nuoto, alla calzetteria e alla lingerie, mentre Gen Z “è il luogo per i look giovani e divertenti di nuovi designer. Incapsulando l’energia e il mood della moda giovane, Gen Z è la destinazione per le collezioni di moda e street style guidate dalle tendenze e ready-to-order”.
 
Come accennato, le sezioni esistenti rimarranno, con Pure Jewel che tornerà per la seconda stagione dopo il suo lancio a luglio. Conteporaneamente, all’Olympia London si svolgerà Source Fashion, il nuovo appuntamento dedicato al sourcing responsabile.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Fonte : Fashion Network