Tumori: centro protoni Ieo aprirà porte ai pazienti nel settembre 2023

Missione: offrire ai pazienti la miglior cura disponibile al mondo

Tumori: allo Ieo sistema di terapia protonica più avanzato in Europa

Al meet è intervenuta, tra gli altri, anche la vicepresidente della Regione Lombardia e assessora al Welfare Letizia Moratti, che ha potuto constatare l’avanzamento dei lavori dalla posa della prima pietra, avvenuta la scorsa primavera. “La realizzazione dello Ieo Proton Center risponderà all’urgente bisogno del Paese di questa cura innovativa. Allo stesso tempo assolveremo alla nostra missione che è quella di offrire ai pazienti, che a noi si rivolgono con fiducia e speranza, la miglior cura disponibile al mondo”, ha riferito il board dello Ieo.  

Il valore terapeutico della protonterapia

“Ci abbiamo creduto già sei anni fa e oggi possiamo confermare con soddisfazione che lo porteremo a termine nei tempi previsti all’inizio dei lavori, malgrado l’epidemia Covid-19, la crisi energetica e la situazione economica generale”, ha dichiarato Melis. Ieo “sarà il primo Irccs a dotarsi di un proprio centro protoni che sarà all’avanguardia tecnologica e con un alto profilo tecnologico”. I risultati “ottenuti su oltre 200.000 pazienti trattati con protoni nel mondo dimostrano ampiamente il valore terapeutico della protonterapia”, ha poi sottolineato Orecchia. Inoltre “le sue potenzialità sono ancora inespresse” e quindi “si aprono scenari di ricerca inediti, a cui il Proton Center Ieo contribuirà anche grazie al suo collegamento con l’ospedale”. Si tratta del terzo centro di questo tipo “dopo Pavia e Trento un modello molto innovativo destinato soprattutto ai tumori radioresistenti situati vicino a organi critici che evita sovradosaggi ed è alle frontiere dell’innovazione”, ha concluso Moratti.

Fonte : Sky Tg24