Lapo Elkann sconcertato dalla Juventus: l’esonero di Allegri spacca la famiglia Agnelli

11 Ottobre 2022

Dopo l’umiliante sconfitta con il Maccabi Haifa Lapo Elkann ha mostrato tutto il suo disappunto per l’attuale situazione della Juventus: le strane tempistiche della sua reazione fanno capire il suo disaccordo con la decisione presa dal cugino Andrea Agnelli sul mancato esonero di Massimiliano Allegri.

811 CONDIVISIONI

La pesante sconfitta in Champions League in casa dell’abbordabile Maccabi Haifa ha definitivamente fatto esplodere la polveriera in casa Juventus con Andrea Agnelli costretto a cospargersi il capo di cenere presentandosi davanti alle telecamere (cosa che negli ultimi anni ha fatto rarissimamente) chiedendo scusa ai tifosi ma scongiurando l’esonero di Massimiliano Allegri (che poi ha comunicato un ritiro alla Continassa fino al derby con il Torino in programma sabato).

L’ennesima prestazione deludente della formazione bianconera, ora ad un passo dall’eliminazione dalla competizione continentale e già fuori dalla lotta scudetto, ha sconcertato anche un tifoso speciale come Lapo Elkann che, a differenza degli altri supporter juventini, ha anche voce in capitolo sulle questioni societarie essendo il fratello di John Elkann (presidente della holding Exor di cui il club piemontese fa parte), il cugino di Andrea Agnelli nonché più volte candidato a prenderne il posto di numero uno della società torinese.

Spesso Lapo ha criticato apertamente il gioco della Juventus mostrando però, almeno pubblicamente, sempre sostegno all’attuale presidente della squadra di famiglia (l’ultima volta nel simpatico siparietto social con Zbigniew Boniek dopo la vittoria della Conference League da parte della Roma: “Caro Boniek ti apprezzo molto come giocatore e lo sai, ma ti assicuro che la Famiglia è più unita che mai e con Andrea ci sosterremo sempre” aveva infatti risposto in quel caso alla provocazione dell’ex giocatore polacco). Proprio per questo suona molto strana la reazione del 45enne arrivata non al fischio finale del match contro il Maccabi Haifa ma dopo che Andrea Agnelli aveva concluso il suo discorso in diretta TV nel quale aveva confermato Allegri come allenatore.

Leggi anche

L’esonero di Allegri spacca la Juventus: nello spogliatoio c’è chi non lo sopporta più

Un post con tre puntini sospensivi pubblicato sul proprio profilo Twitter che lascia intuire tutta l’amarezza per la situazione della sua Juventus e, date le tempistiche, probabilmente anche un modo per esprimere il proprio disaccordo con la decisione presa dal cugino di andare avanti con il tecnico livornese. Lapo Elkann senza parlare sembra aver confermato che questa volta, sulla questione Allegri, la famiglia Agnelli si è spaccata. Per capire se questa spaccatura si ripercuoterà direttamente sul club bianconero bisognerà attendere gli sviluppi futuri, ciò che è certo è che i calciatori della Juventus sono riusciti nell’ardua impresa di lasciare senza parole Lapo Elkann che di certo non ha mai avuto problemi a dire ciò che pensa anche se questo poteva essere scomodo per qualcuno.

811 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage