Tango con Putin: in Italia il film su Natasha Sindeeva, la reporter che sfidò il regime

Mentre la guerra continua a sconvolgere l’Europa e il mondo, arriva al cinema in Italia Tango con Putin, film diretto da Vera Krichevskaya con la giornalista Natasha Sindeeva che racconta la lotta tra verità e la propaganda nella Russia di Putin.

Uno dei primi gesti di Putin a poche settimane dall’inizio del conflitto tra Russia e Ucraina, infatti, è stato la chiusura, il 4 marzo scorso, dell’unica televisione indipendente russa, “Dozhd TV – Il canale dell’ottimismo”, un’isola di libertà politica e di attenzione ai diritti civili, l’ultima rimasta a dare voce alle minoranze, nota come Rain TV. Tango con Putin racconta l’ascesa e il declino di questa emittente e della coraggiosa giornalista che l’ha fondata e l’amministra, Natasha Sindeeva, costretta a scappare dalla Russia.

Tango con Putin è un importante documento che mostra le contraddizioni e la censura del governo russo. Il racconto in presa diretta è di Vera Krichevskaya, regista e testimone delle scelte controcorrente, ambiziose e coraggiose della sua editrice: “Sono stata la seconda persona a entrare in redazione, piena di ottimismo e ingenuità, come Natasha, la protagonista. Lei è riuscita a crederci fino al 2019, mentre io avevo già perso tutto lo slancio. La chiusura dell’emittente e del nostro sogno di una televisione indipendente in Russia sarebbe stata il cuore del film. Ma come sempre nei documentari, non si sa mai come va a finire.

Oggi Natasha ha riaperto Dozhd TV, tra mille peripezie legate alla censura imposta dal governo russo, per continuare a vivere e informare il pubblico dalla Lituania, tramite il proprio canale YouTube. Il documentario, con il titolo originale di F@ck this job, è stato presentato la prima volta in Italia a Cinemazero, proprio all’indomani della chiusura definitiva in Russia di Dozhd TV nel 2022, durante il Pordenone Docs Fest – Le voci del documentario.

Per altre notizie, alcuni ricercatori russi vogliono creare pubblicità nel cielo.

Fonte : Everyeye