Il mistero della città da cui sono scomparsi i gabbiani, improvvisamente

“Ora puoi tranquillamente mangiare fish and chips senza essere disturbato e lasciare cadere patatine senza che vi siano gabbiani pronte a raccoglierle”. Sono stupiti – e un po’ preoccupati – gli abitanti di Barmouth nel Galles nord-occidentale, dove si è assistito alla sparizione dei gabbiani che solitamente costituivano il normale corollario al paesaggio balneare della cittadina del Regno Unito. E si teme che possa trattarsi di un focolaio di influenza aviaria. Dai pescatori della zona arrivano i racconti di uccelli morti sulla costa.

Secondo la dottoressa Rachel Taylor, ecologista del British Trust for Ornithology, se i gabbiani di Barmouth hanno contratto l’influenza aviaria, potrebbe essersi diffusa in qualsiasi luogo del Regno Unito.

Sebbene sia difficile da dimostrare poiché il monitoraggio nazionale dell’influenza aviaria si concentrava sui focolai negli allevamenti e non esiste un sistema di sorveglianza con gli uccelli selvatici, si stanno registrando focolai inaspettatamente estesi e importanti di virus dell’influenza aviaria negli uccelli marini in generale.

Fonte : Today