La Lazio fa sul serio e vince ancora 4-0: Fiorentina travolta, agganciato il Milan al 3° posto

10 Ottobre 2022

La Lazio gioca una partita meravigliosa e vince 4-0 in casa della Fiorentina. Milinkovic-Savic fa due magie, Immobile segna. Sarri aggancia Milan e Udinese al terzo posto.

213 CONDIVISIONI

Una Lazio bellissima vince e convince. Quarto successo consecutivo in campionato per la squadra di Sarri che al Franchi batte 4-0 la Fiorentina. La Lazio sale a quota 20 punti supera la Roma, aggancia Udinese e Milan e si riporta a 3 punti dal Napoli. Per i viola è una batosta. I gol li hanno segnati Vecino, Zaccagni, Luis Alberto, Immobile.

Italiano, reduce da un bel successo in Conference League, tiene fuori Barak, Milenkovic e Nico Gonzalez. In avanti c’è Jovic, in difesa torna Dodò. Nella Lazio restano in panchina Luis Alberto e Cataldi. I viola partono fortissimo, Provedel rischia la frittata, ma Ikone non riesce a essere lesto. Jovic e Ikone poi impegnano il portiere biancoceleste. Al 10′, alla prima occasione, segna la squadra di Sarri. Zaccagni pennella dalla bandierina, Terracciano è incerto, Vecino di testa insacca, ma non esulta.

La delusione di Kouame, autore di una prestazione insufficiente in Fiorentina–Lazio.

La Fiorentina continua a fare la partita, ma la Lazio si muove benissimo e quando riparte fa paura. Velocità da una parte dall’altra, Zaccagni e Immobile combinano bene, ma Dodò c’è, poi Ikone realizza una bella azione, ma calcia male. Al 25′ perla assoluta di Milinkovic-Savic che regala un pallone favoloso a Zaccagni che coglie d’infilata i centrali della viola e con una spizzata di testa supera Terracciano, è 2-0.

Leggi anche

Immobile sbaglia, Milinkovic-Savic no: 4-0 allo Spezia, la Lazio sale al 2° posto

Vecino sfiora il tris, bel uno – due con Immoibile, ma il finale di tempo è della Fiorentina che ha tre occasioni. Mandragora è sfortunato, il suo tiro è potente ma finisce sulla traversa. Provedel poi è straordinario su una girata di Martinez Quarta. All’intervallo è 2-0 Lazio.

Zaccagni esulta dopo il gol alla Fiorentina.

Nel secondo tempo la Fiorentina si ripresenta con Nico Gonzalez. I viola, come nel primo tempo, partono a cento all’ora, la Lazio tiene e va a un passo dal 3-0 con Ciro Immobile che calcia dalla distanza e centra la traversa. I cambi continuano. Barak e Milenkovic tra i viola, Luis Alberto per Sarri. E proseguiranno quasi fino all’ultimo secondo. La Fiorentina però con il passare del tempo sembra appassirsi e fa il gioco della Lazio che continua senza forzare particolarmente, con l’eccezione di Immobile che invece il gol lo cerca. Lo trova Luis Alberto che chiude con un destro potente e preciso una ripartenza straordinaria. All’85’ è 3-0.

Luis Alberto esulta dopo il bel gol alla Fiorentina.

Il suggello a una splendida vittoria, la quarta consecutiva. Ma il punteggio non è definitivo. Perché al 90′ Milinkovic-Savic fa un assist divino, il settimo del campionato, Immobile capisce, calcia e insacca, 4-0. La Lazio vince per la terza volta consecutiva con questo punteggio.

213 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage