Napoli, Osimhen c’è e per Rrahmani il verdetto è rimandato

A caccia della nona vittoria di fila con un Osimhen in più. Oggi l’attaccante del Napoli è tornato ad allenarsi con il gruppo e dopo il forfait cautelativo contro la Cremonese dovrebbe rientrare tra i convocati per il match di Champions League di domani sera contro l’Ajax. Non sarà titolare ovviamente, anche perché deve recuperare la giusta condizione, ma è di nuovo arruolabile ed è l’ennesima buona notizia di questo straordinario inizio di campionato degli azzurri. 

Infortunio Osimhen, il Napoli ritrova l’attaccante

Il centravanti di Spalletti è out dalla serata con il Liverpool dove ha lasciato il campo al 40′ per un problema fisico. Era il 7 settembre, ora sono passati due mesi e sei partite, tutte vinte dai campani che sono primi in Serie A e in Champions al Maradona hanno la grande occasione di staccare tutti e avvicinarsi agli ottavi di finale. 

Con un Osimhen in più il cammino sarà sicuramente più semplice anche se Raspadori e Simeone hanno dato ampie garanzie. Spalletti ha quindi problemi di abbondanza con il nigeriano che per caratteristiche è unico e probabilmente resta il titolare di questo Napoli invincibile. 

Come sta Rrhamani?

Non ci sarà invece in difesa contro l’Ajax Rrahmani, l’albanese è il titolare insieme a Kim ma contro la Cremonese si è fermato per un problema muscolare la cui entità ancora non è chiara. Oggi ha svolto solo terapie, domani si sottoporrà agli esami del caso e se ne saprà di più. Al suo posto con l’Ajax dovrebbe giocare Ostigard.

Fonte : Today