Anundo, La17 e La18: le baby gang che terrorizzano Roma. La mappa

“Anundo gang’s”, “La17” e “La18”. A Roma, tra i minorenni, sono nomi che fanno paura. Sono le baby gang che nell’era della pandemia hanno preso vigore. Con i social usati come cassa di risonanza, dalla periferia al centro gli episodi criminali under diciotto stanno aumentando sempre più. L’ultimo in ordine di tempo il pestaggio con rapina ai danni di un quindicenne in un centro commerciale del Laurentino.  Prima ancora l’aggressione al ragazzo con disabilità al quartiere Garbatella, gli episodi a San Paolo e anche le denunce di minacce con ravenge porn. Esempi delinquenziali di Roma analizzati nel rapporto realizzato da ‘Transcrime’, il centro studi sulla criminalità transnazionale. In mancanza di dati che permettano di monitorare…

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante…

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

# oParameters.whats_inside && oParameters.whats_inside.title || ‘Cosa include la tua sottoscrizione:’ ?>

  • # oParameters.whats_inside.bullet_points[iLine] || ” ?>
  • Accedi a tutti gli approfondimenti e le inchieste di approfondimento
  • Ricevi settimanalmente una Newsletter dedicata
  • Naviga il sito senza pubblicità
  • Usa il tuo abbonamento sia da web che da app


]]>

Fonte : Roma Today