Non risponde alle chiamate del figlio: trovato morto in casa

Ha chiamato il numero unico per le emergenze perché non aveva più notizie del padre, da giorni. Quando i vigili del fuoco e i carabinieri sono arrivati sul posto, la drammatica notizia: l’uomo era morto. Un 80enne di Ladispoli è stato trovato cadavere alle 14.20 di domenica.

A dare l’allarme è stato il figlio che dopo numerose chiamate non riusciva a mettersi in contatto con il padre ottantenne. I pompieri di Cerveteri accorsi immediatamente sul posto sono saliti dal balcone, al secondo piano dello stabile in indirizzo tramite scala in dotazione e hanno guadagnato l’ingresso nell’appartamento tagliando l’inferriata di sicurezza.

Una volta dentro hanno aperto la porta al personale sanitario del 118 giunto sul posto. Quindi il tragico riscontro. Sul posto sono giunte anche due pattuglie dei Carabinieri. 

Fonte : Roma Today