Trentino: uno splendido autunno con DiVin Ottobre

Uno spettacolo in continuo mutamento e mai uguale a sé stesso, che in Trentino assume un fascino davvero particolare, soprattutto nei castagneti e tra i vigneti, che si colorano di una varietà di tinte spettacolari.

L’occasione giusta per godersi questa meraviglia è

DiVin Ottobre

, rassegna di iniziative organizzata dai soci della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino

ogni fine settimana del mese

.

Sapore di casa –

Archiviate le vendemmie e ultimati i raccolti, i produttori aprono dunque le porte delle loro aziende agricole per ospitare i food&wine lovers più curiosi di scoprire tutti i segreti delle migliori eccellenze locali. Ma non solo: in programma passeggiate “slow” tra boschi e vigneti, esperienze di gusto, trekking e tour in ebike per ammirare le infinite varianti del foliage, aperitivi, laboratori enogastronomici, cene a tema e proposte vacanza dedicate, oltre alle immancabili feste che celebrano i prodotti più caratteristici del periodo. Appuntamenti pensati per piccoli gruppi di persone, vere e proprie esperienze da “gustare” in famiglia, in coppia o con gli amici, per vivere l’atmosfera dell’autunno trentino ed assaporarne gli inconfondibili sapori. Eccone alcuni.

DiVin Trekking –

tutti i fine settimana del mese, (dal venerdì alla domenica) alle 14, presso Cantina Endrizzi di San Michele all’Adige: trekking tra i vigneti delle tenute Endrizzi (200 metri di dislivello nei primi 30 minuti di percorso) seguita da degustazione dei migliori vini aziendali nella Vinoteca, accompagnati da una selezione di prodotti gastronomici locali di Latte Trento e ASTRO – Associazione Troticoltori Trentini.

Il bramito del cervo –

In Vallagarina, da domenica 8 ottobre, rispettivamente a Vallarsa, dalle 19 alle 23: appuntamento dedicato all’ascolto della natura tra i boschi della Vallagarina. La serata inizia con una cena preparata con i prodotti tipici e vini locali, seguirà una passeggiata al chiaro di luna nel bosco in compagnia di un’esperta guida di territorio e di una guardia forestale alla ricerca, appunto, del bramito del cervo.
 

Il bello e il Buono –  

Il 15 ottobre, alle 12,  a Ferrari Trento a Ravina di Trento: un’esperienza all’insegna dell’eccellenza volta a valorizzare la viticoltura di montagna in tutte le sue espressioni, dal vigneto alla produzione, dall’abbinamento alla cucina d’autore. L’appuntamento prevede una visita in cantina con degustazione guidata di bollicine Trentodoc abbinate ad un Trentingrana di alpeggio del Caseificio Sociale di Sabbionara, presidio Slow Food, a cui seguirà pranzo presso il bistrot del ristorante stellato Locanda Margon, immerso nei vigneti affacciati sulla città, e degustazione finale di grappa Segnana. L’esperienza si chiude infine con una visita esclusiva alla splendida Villa Margon, dimora cinquecentesca da poco restaurata.
 

Reboro. Territorio&Passione –

Venerdì 21 (dalle 10 alle 23) e sabato 22 ottobre (dalle 10alle 20), tra la Valle dei Laghi e Arco: due giornate alla scoperta del Reboro, tra convegno scientifico, degustazione dedicata, cene a tema in collaborazione con Peter Brunel e visite in cantina, dove – oltre alle produzioni locali di Azienda Agricola Gino Pedrotti, Azienda Agricola Giovanni Poli S. Massenza, Azienda Agricola Francesco Poli, Maxentia e altre – gli appassionati potranno trovare anche il Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese, territorio ospite di questa edizione.

Per maggiori informazioni: Strada del Vino e dei Sapori del Trentino – www.tastetrentino.it

Fonte : TgCom