A Milano partono le visite turistiche con monopattini e bici elettriche

AGI – Le faticose scarpinate dietro le guide per visitare la città potrebbero essere presto solo un ricordo. Da oggi a Milano partono le visite turistiche guidate in monipattino e in bicicletta elettrica.

Il servizio è frutto dell’intesa siglata tra GITEC – Guide Italiane Turismo e Cultura (l’Associazione che rappresenta e tutela le Guide Turistiche professioniste nel mondo di Confcommercio Milano) e Dott, leader europeo della micromobilità urbana in condivisione. Secondo quanto previsto dall’accordo, l’operatore fornirà dove richiesto mezzi elettrici pronti all’uso, completamente carichi e puliti, che verranno utilizzati in via esclusiva da guide e visitatori per scoprire in sicurezza luoghi della città altrimenti lontani da raggiungere a piedi. 

Il primo tour guidato di Milano in monopattino e bicicletta elettrica ha preso il via questo pomeriggio dallo YesMilano Tourism Space, infopoint turistico di Via Mercanti 8. Alla partenza erano presenti l’assessore allo Sport Turismo e Politiche Giovanili del Comune di Milano, Martina Riva, la consigliera comunale Alice Arienta, la presidente di ConfGuide-GITEC Valeria Gerli e il public policy manager di Dott Vittorio Gattari. 

Grazie a questo servizio turistico innovativo a Milano sarà possibile effettuare visite guidate 100% sostenibili in itinerari di ampio raggio. L’accordo prevede che Dott realizzi corsi di formazione dedicati alle guide interessate a offrire questa nuova opzione tra i loro tour. In questo modo gli operatori conosceranno a fondo i mezzi e le regole principali per il loro utilizzo in città.

“I numeri mai raggiunti prima del turismo milanese – ha commentato l’assessore Riva – non possono che essere accompagnati da nuove proposte per chi sceglie di visitare la nostra città. Grazie all’accordo tra GITEC e Dott si ampliano gli itinerari che possono essere proposti a chi arriva in città: oltre alle tradizionali tappe del centro cittadino, si potrà esplorare tanti altri quartieri che definiscono il volto di Milano. Quest’anno il turismo ha ripreso a viaggiare su numeri importanti: ad agosto gli arrivi in città sono stati il +11% rispetto al 2019. Sono sicura che questa iniziativa contribuirà a mantenere alto l’interesse per Milano e a supportare lo sviluppo del turismo ecosostenibile”.  Da parte sua, Valeria Gerli sottolinea: “Grazie a questo accordo le guide turistiche potranno portare i visitatori al di fuori del centro cittadino per far conoscere loro i numerosi luoghi d’interesse culturale e turistico esistenti nell’ampio territorio urbano, contribuendo al decongestionamento dei flussi ed allo stesso tempo ampliando e diversificando le loro proposte di itinerari”. 

Fonte : Agi