Oscar 2023, RRR ci prova davvero: competerà in 14 categorie, inclusa Miglior film

Il blockbuster RRR andrà davvero agli Oscar 2023…o per lo meno ci proverà: in queste ore infatti è stato confermato che la casa di produzione del film presenterà l’ultima fatica di SS Rajamouli nella famosa campagna promozionale ‘For Your Consideration’.

Dopo essere stato clamorosamente snobbato dall’industria cinematografica indiana per competere all’Oscar per il miglior film internazionale, RRR ha ricevuto una fortissima spinta mediatica tanto dalla stampa specializzata quanto dai fan sui social network, spinta che adesso sta trovando i suoi primi risultati: secondo quanto riportato, infatti, il film è stato sottoposto all’attenzione dei membri dell’Academy per essere votato in 14 categorie: il miglior film, il miglior regista, il miglior attore protagonista, il miglior attore non protagonista, la miglior attrice non protagonista, la sceneggiatura, la canzone originale, la colonna sonora, il montaggio, la fotografia, il suono, la scenografia, gli effetti visivi, i costumi e il trucco.

Sarà interessante vedere quanto prenderà piede la campagna promozionale e soprattutto quanto sarà recepita dai votanti dell’Academy. Quel che è certo è che la storia dell’Oscar rema contro le speranze di gloria di RRR: in passato, solo 3 film di Bollywood sono riusciti ad arrivare fino alla Notte degli Oscar con delle nomination ufficiali, Mother India (1957), Salaam Bombay! (1988) e Lagaan (2001), tutti e tre candidati come miglior film internazionali e tutti e tre tornati a casa a mani vuote.

Per altri contenuti, vi ricordiamo che gli Oscar 2023 non includeranno film russi, come deciso dalla stessa Russia.

Fonte : Everyeye