Roma-Betis, Mourinho: “Non meritavamo di perdere. Ora l’obiettivo diventa il 2° posto”

Rimonta incassata nel finale dai giallorossi, che perdono 2-1 e scivolano a -6 dal Betis. Il rammarico di Mourinho nel post-partita: “Hanno avuto più qualità, ma noi più opportunità. Il secondo gol è dettato dalla stanchezza”. Sulla situazione nel girone: “L’obiettivo diventa il 2° posto, voglio restare in Europa League”. E sul rosso a Zaniolo: “Non ho visto, sicuramente ha fatto qualcosa”

ROMA-BETIS 1-2, CRONACA E TABELLINO

Beffa per la Roma in Europa League, seconda sconfitta nel gruppo C che costa un ritardo di 6 punti dalla vetta occupata dal Betis. La spuntano 2-1 in rimonta gli spagnoli, che volano a punteggio pieno e staccano i giallorossi scavalcati anche dal Ludogorets. Sorpasso all’88’ incassato dalla squadra di José Mourinho, che non ha nascosto la sua delusione nel post-partita: “Loro hanno più qualità tecnica di noi, soprattutto nel primo tempo, ma noi abbiamo avuto più opportunità. Questo ci fa soffrire, devo riconoscere che loro con la palla hanno un livello superiore al nostro, però le chance sono state nostre. Abbiamo commesso qualche errore di troppo, soprattutto in occasione dell’occasione per Cristante. Il pareggio era il risultato più giusto“.

“Rosso a Zaniolo? Sicuramente ha fatto qualcosa”

L’analisi di Mourinho si concentra in seguito sui gol concessi al Betis: “La squadra è stata passiva sulle reti, soprattutto sul secondo. Ci eravamo stancati attaccando, quello è un errore dettato dalla stanchezza. Però così ha un sapore amaro, la squadra non meritava di perdere”. Sull’espulsione di Zaniolo nel finale: “Non ho visto, l’assistente era lì vicino e ha visto. Peccato non abbia visto un altro giallo a Pezzella, era davanti a lui anche in quel caso. Ma sicuramente Zaniolo ha fatto qualcosa”. E sullo scenario nel girone di Europa League: “Penso che in questo momento arrivare al 1° posto non sia più l’obiettivo, loro hanno già 9 punti. Penso che in questo momento l’obiettivo sia il 2° posto, rischiando ovviamente una big che arriva dalla Champions. Ma se devo scegliere preferisco restare in Europa League”.

Ibanez: “Abbiamo avuto sfortuna”

Ai microfoni di Sky Sport si è presentato anche il difensore giallorosso, commento in linea con quello del proprio allenatore: “Abbiamo avuto un po’ di sfortuna e le occasioni per fare gol. Dobbiamo riprenderci subito: domenica c’è il Lecce, poi di nuovo il Betis. Bravo è stato eccezionale. Abraham e Zaniolo nervosi? Cercano di fare quello che possono, hanno la cattiveria per fare gol e provano di tutto per riuscirci. Ora dobbiamo andare più forte“.

Fonte : Sky Sport