Tentano rapina nella villa di Angel Di Maria, la polizia sventa il furto: il calciatore era in casa

6 Ottobre 2022

La polizia ha sventato una rapina in casa del calciatore della Juventus Angel Di Maria.

54 CONDIVISIONI

Contro il Maccabi Angel Di Maria ha mostrato tutta la sua classe fornendo tre assist vincenti. Poi però l’argentino ha rischiato di vivere un brutto quarto d’ora. Perché dei ladri hanno cercato di introdursi nella villa dell’attaccante juventino a Torino. Uno dei rapinatori è stato arrestato dopo un inseguimento delle pattuglie delle volanti che lo hanno fermato mentre era a bordo di un’auto.

Nella serata di giovedì 6 ottobre una banda di malviventi ha cercato di introdursi nella villa di Angel Di Maria, in corso Quintino Sella ai piedi della collina di Torino. Alcuni testimoni hanno assistito alla fase concitata dell’arresto, avvenuto in strada. La polizia è riuscita a sventare dunque la rapina a casa del calciatore bianconero e i ladri sono stati bloccati prima che potessero fuggire con il bottino. Ora gli investigatori proveranno a capire di quanti uomini era composta la banda.

Di Maria era tornato a casa dopo aver svolto l’allenamento odierno. L’argentino è stato premiato come man of the match in Juventus-Maccabi, ma nel prossimo turno di campionato sarà assente, dovrà scontare infatti la seconda giornata di squalifica. La prima l’ha scontata contro il Bologna. Un avvio complicato di avventura italiana per Di Maria, che a causa di un infortunio ha saltato diverse partite in avvio e ha rimediato un cartellino rosso nel match con il Monza.

Leggi anche

Amara sorpresa per Arslan: lui sta segnando all’Inter mentre i ladri gli svaligiano la villa

(in aggiornamento)

54 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage