The Flash: Warner Bros ha finalmente approvato il montaggio definitivo? Gli ultimi rumor

L’atteso The Flash della Warner Bros. con l’attore Ezra Miller che riprende il ruolo di Justice League, è molto vicino al completamento, anche se c’è ancora del lavoro da fare prima che sia pronto per l’uscita nelle sale. Tuttavia, a quanto pare lo studio avrebbe finalmente approvato il montaggio definitivo della pellicola, che presto sarà in sala.

Come riportato da The Flash Film News, il montaggio finale di The Flash è stato completato. Ora non resta che terminare il lavoro sui VFX e il missaggio del suono in post-produzione. Si noti che questa informazione non è stata confermata ufficialmente al momento in cui scriviamo e quindi aspettiamo una conferma.

I progressi di The Flash si sono fatti via via più incerti da quando il film è stato presentato con il primo teaser trailer al DC FanDome 2021, mentre era ancora in produzione. Le riprese sono terminate nell’ottobre dello stesso anno, ma non sono state rilasciate nuove clip o teaser. Tuttavia, vale la pena ricordare che il film è ancora lontano dalla data d’uscita, fissata al 23 giugno 2023.

I dettagli sulla trama e sui personaggi sono scarsi, anche se è opinione diffusa che The Flash esplorerà il multiverso della DC e adatterà gli eventi della storyline del fumetto Flashpoint. Oltre a Miller e alla diversa versione di Flash che interpreterà, il film vede anche il ritorno di Ben Affleck e Michael Keaton nei rispettivi panni di Batman.

Nonostante l’importanza di un film del genere, gran parte delle discussioni su The Flash si sono concentrate sulla star Ezra Miller e il suo futuro nel DCEU. Negli ultimi due anni, l’attore è stato al centro di una serie di controversie e questioni legali che vanno dalle molestie e aggressioni all’adescamento di minore. A un certo punto, alcuni rapporti hanno suggerito che la Warner Bros. stava prendendo in considerazione la possibilità di abbandonare completamente The Flash come ultima risorsa. La prospettiva di perdere il film avrebbe spinto Miller ad ammettere le proprie colpe e a cercare aiuto per il proprio comportamento.

Fonte : Everyeye