Tumore seno, scoperto un meccanismo di resistenza alle cure. Lo studio italiano

Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Immunology, è stato condotto da un gruppo di ricercatori italiani dell’Università Cattolica di Roma, e dell’Italian Institute for Genomic Medicine di Candiolo

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Un gruppo di ricercatori italiani dell’Università Cattolica di Roma, e dell’Italian Institute for Genomic Medicine di Candiolo (Torino), ha scoperto un meccanismo di resistenza ai farmaci messo in atto dal tumore al seno. Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Immunology, suggerisce le potenzialità di una terapia per impedire lo sviluppo di questa resistenza alle cure. La scoperta potrebbe, in futuro, fornire una soluzione per quelle pazienti che attualmente non rispondono ai trattamenti, pari al 15%.

Parola agli esperti

Tumore precoce, aumentano i casi negli under 50

“Abbiamo dimostrato che le cellule tumorali inizialmente sensibili ai farmaci rilasciano nel microambiente tumorale fattori chiamati “allarmine”, ha spiegato all’Ansa Antonella Sistigu che, insieme a Martina Musella, ha condotto lo studio presso la sezione di Patologia e Fisiopatologia Generale dell’Università Cattolica diretta da Ruggero De Maria. Alcune di queste ‘allarmine’, come gli interferoni di tipo 1, possono spingere le cellule tumorali sfuggite alla

%s Foto rimanenti

Fonte : Sky Tg24