Scoperti e sanzionati tre tassisti abusivi: tra loro un 82enne

C’è anche un 82enne tra i tassisti abusivi scoperti a Bologna dalla Polizia Locale in occasione dei controlli per la manifestazione fieristica Cersaie, il salone internazionale della ceramica. Il bilancio è di tre sanzioni, due veicoli sottoposti a fermo amministrativo, uno confiscato e una sospensione della patente di guida. In due casi, l’intervento ha riguardato autisti provenienti dal Modenese che hanno trasportato a Bologna turisti finlandesi inconsapevoli del fatto che avessero scelto un taxi abusivo per i loro spostamenti. I conducenti sono stati sanzionati con un verbale da 170 euro e il fermo amministrativo dei veicoli.

E’ andata peggio all’autista 82enne. L’uomo é stato avvistato in stazione centrale mentre stava cercando clienti da far salire sul suo veicolo privato. Gli agenti hanno fermato l’auto con a bordo un passeggero straniero che ha confermato di avere pagato 15 euro per farsi portare a Castel Maggiore. L’82enne rischia una multa da 1.800 a 7.000 euro, oltre alla confisca del veicolo e alla sospensione della patente da quattro a dodici mesi, perché la ricerca del cliente su strada – spiega la polizia locale – configura l’esercizio di attività di taxi e non di noleggio con conducente.

Fonte : Today